di Manuela 29 Agosto 2019
Lewis Hamilton

Dalla Formula 1 al settore della ristorazione: Lewis Hamilton lancia Neat Burger, catena di hamburger vegani.In realtà il campione ha deciso di dare il suo appoggio a questa nuova catena di ristoranti fast food in modo da promuovere il cibo “a base vegetale”. Neat Burger promette di essere la prima catena internazionale di hamburger su base vegetale e aprirà il suo primo ristorante a Londra lunedì, vicino a Regent Street.

La scelta di Lewis Hamilton di sostenere questa catena di fast food non dovrebbe stupire nessuno, soprattutto se si pensa che dal 2017 il campione ha deciso di adottare una dieta vegetariana. Lewis Hamilton ha ammesso di voler aiutare il mondo e l’ambiente e di rispettare l’impegno di Neat Burger nel seguire pratiche più etiche, sostenendo così le piccole imprese. Si è anche dichiarato molto orgoglioso di supportare questa nuova attività.

Inoltre Hamilton ha sottolineato che, essendo anche lui vegetariano, ritiene debbano esserci opzioni di street food più sane, con un sapore straordinario e che offrano qualcosa di diverso anche a coloro che, ogni tanto, vogliono mangiare qualcosa senza carne.

Neat Burger utilizzerà le carni non carni alternative su base vegetale di Beyond Meat. L’intenzione è quella di aprire 14 punti vendita nel corso dei prossimi due anni. Hamilton si è dichiarato anche entusiasta di collaborare con Beyond Meat, definita dal pilota un partner incredibile. E non vede l’ora di aiutare Neat Burger a espandersi a livello internazionale.

Il menu di Neat Burger avrà tre hamburger principali:

  • The Neat
  • The Cheese
  • The Chick’n

A questi tre si uniranno anche The Hot Dog e le classiche patatine fritte, le patatine dolci e piatti tipici. Per quanto riguarda le bevande, l’azienda offrirà bevande Just Water, marchio eco-consapevole lanciato da Jaden Smith nel 2018. Ci saranno anche bibite Lemonaid, bevande analcoliche senza latticini, frullati a base di cocco e soia e bevande alcoliche a base vegetale in stile Toast Ale.