di Manuela 25 Marzo 2020
McDonald's

Anche McDonald’s ha deciso di contribuire alla lotta contro il Coronavirus e ha donato 1 milione di euro per sostenere li sforzi per curare i malati di Covid-19. Insieme a Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald, McDonald’s Italia ha voluto fare un gesto concreto, esattamente come molte altre aziende fra cui anche Ferrero e Lavazza.

In particolar modo questa donazione vuole essere un aiuto per realizzare il nuovo ospedale dedicato ai malati di Covid-19 che verrà realizzato nei padiglioni della Fiera di Milano: servirà per acquistare moduli di degenza. Ma c’è di più: nella donazione è compreso anche l’acquisto di un’unità completa di rianimazione in modo da incrementare le capacità del reparto di terapia intensiva dell’Ospedale Buzzi.

Per fare tutto ciò, McDonald’s Italia e Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald hanno isituito un Fondo insieme a Fondazione di Comunità Milano onlus in modo da raggruppare tutti i fondi dedicati alla costruzione del nuovo ospedale di Milano Fiera. Inoltre qui potranno confluire anche tutte le prossime donazioni da parte di partner, fornitori e dipendenti di McDonald’s Italia.

Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, ha ringraziato tutte quelle aziende come McDonald’s che hanno fatto donazioni così importanti. In un momento di emergenza nazionale in cui anche il sistema industriale sta soffrendo per le perdite economiche, è doveroso ringraziare chi offre un sostegno economico e materiale per aiutare nella lotta contro la diffusione del Covid-19.