Pandori: i migliori del supermercato secondo la classifica di Altronconsumo

Per par condicio, dopo i panettoni, andiamo a vedere quali sono i migliori pandori del supermercato secondo la classifica di Altroconsumo.

Pandoro Tre Marie

Dopo aver visto la classifica dei panettoni migliori del supermercato stilata come ogni anno da Altroconsumo, è giusto e doveroso andare a spulciare anche la classifica dei pandori migliori del supermercato di Altroconsumo, così come ci insegna la par condicio. Vi diciamo subito che a trionfare è stato il Pandoro Tre Marie.

Qual è il miglior pandoro da supermercato?

Pandoro Duca Moscati Eurospin

Quest’anno Altroconsumo ha esaminato 9 pandori. Il test è stato suddiviso in due fasi:

  • analisi di laboratorio: sono servite a controllare che il disciplinare di produzione sia stato rispettato, oltre che valutare l’eventuale presenza di muffe e lieviti
  • prova di assaggio: una doppia giuria formata da pasticceri e consumatori ha assaggiato i vari pandori, valutandone sapore, aspetto e consistenza

In questo modo Altroconsumo ha potuto valutare quale fosse il miglior pandoro in vendita nei supermercati ovvero quello che aveva il miglior rapporto qualità/prezzo. Le nove marche esaminate sono quelle che troviamo di solito in tutti i supermercati, ipermercati e discount.

Quest’anno, secondo Altronconsumo, il miglior pandoro da supermercato è stato il Pandoro Tre Marie, quello da 1 kg e con un prezzo di 12,65 euro al kg. Sia i pasticceri che i consumatori sono stati concordi sul fatto che fosse lui il migliore.

Inoltre nella classifica, a sorpresa, ha ottenuto buoni risultati anche un pandoro da discount, il Pandoro Duca Moscati dell’Eurospin, quello da 1 kg e con un prezzo di 4,64 euro al kg: particolarmente lodata la qualità dei suoi ingredienti.

Questa la classifica totale:

  1. Tre Marie il Magnifico Pandoro: punteggio 75 (ottima qualità), formato da 1 kg, prezzo 12,65 euro a confezione, venduto in supermercati e ipermercati (dettaglio punteggi: etichetta 60; analisi di laboratorio 77; assaggio consumatori 68; assaggio esperti 73)
  2. Bauli il Pandoro di Verona: punteggio 74 (ottima qualità), formato da 1 kg, prezzo 7,96 euro a confezione, venduto in supermercati e ipermercati (dettaglio punteggi: etichetta 64; analisi di laboratorio 72; assaggio consumatori 68; assaggio esperti 78)
  3. Coop Pandoro Classico: punteggio 71 (ottima qualità), formato da 1 kg, prezzo 6,49 euro a confezione, venduto nei supermercati e ipermercati Coop (dettaglio punteggi: etichetta 81; analisi di laboratorio 74; assaggio consumatori 71; assaggio esperti 60)
  4. Duca Moscati (Eurospin) Pandoro: punteggio 70 (ottima qualità), formato da 1 kg, prezzo 4,64 euro a confezione, venduto nei discount Eurospin (dettaglio punteggi: etichetta 60; analisi di laboratorio 76; assaggio consumatori 73; assaggio esperti 51)
  5. Maina il Pandoro: punteggio 70 (ottima qualità), formato da 1 kg, prezzo 5,86 euro a confezione, venduto in supermercati e ipermercati (dettaglio punteggi: etichetta 64; analisi di laboratorio 75; assaggio consumatori 74; assaggio esperti 51)
  6. Paluani Pandoro di Verona Gran Velo: punteggio 68 (qualità buona), formato da 1 kg, prezzo 7,90 euro a confezione, venduto in supermercati e ipermercati (dettaglio punteggi: etichetta 60; analisi di laboratorio 78; assaggio consumatori 61; assaggio esperti 51)
  7. Melegatti il Pandoro Originale di Verona: punteggio 62 (qualità buona), formato da 1 kg, prezzo 5,97 euro a confezione, venduto in supermercati e ipermercati (dettaglio punteggi: etichetta 81; analisi di laboratorio 74; assaggio consumatori 51; assaggio esperti 38)
  8. Dal Colle Pandoro Classico: punteggio 57 (qualità media), formato da 0,750 kg, prezzo 4,49 a confezione, venduto in supermercati e ipermercati (dettaglio punteggi: etichetta 60; analisi di laboratorio 74; assaggio consumatori 42; assaggio esperti 38)
  9. Balocco il Pandoro: punteggio 50 (qualità media), formato da 0,750 kg, prezzo 5,65 euro a confezione, venduto in supermercati e ipermercati (dettaglio punteggi: etichetta 67; analisi di laboratorio 67; assaggio consumatori 30; assaggio esperti 20)
LEGGI ANCHE I 10 migliori pandori artigianali del 2022 secondo Dissapore

Per quanto riguarda l’aderenza al disciplinare, il pandoro è un prodotto che deve essere realizzato seguendo regole precise, stabilite nel 2005. Per esempio, un prodotto può chiamarsi Pandoro solo se usa burro o burro di cacao, non può usare altre materie grasse. Inoltre l’impasto deve contenere tuorlo d’uovo, il lievito deve essere naturale e ottenuto dalla lavorazione precedente.

Il test di assaggio dei pasticceri ne hanno valutato l’aspetto, sia esterno che interno, l’aroma e il gusto. Per quanto riguarda gli ultimi tre pandori classificati, i pasticceri non ne hanno apprezzato aroma e gusto, soprattutto per il forte sentore di alcol e, in un caso, una fetta troppo asciutta al palato.

Ovviamente, per evitare influenze, tutte le prove d’assaggio sono state alla cieca, senza far vedere ad esperti e consumatori la confezione, ma solo la fetta. Cosa che, fra l’altro, è stata fatta anche da Dissapore sia durante i test per stabilire quale fosse il miglior panettone artigianale e il miglior pandoro artigianale del 2022.

In generale, quando si assaggia un pandoro, si può capire se è buono se tagliando la prima fetta si propaga un aroma di burro, uova e vaniglia.