di Manuela 26 Agosto 2020
Regina Elisabetta

Non c’è niente da fare: alla Regina Elisabetta la pizza non piace proprio. In 15 anni non l’ha mai mangiata. E se a dirlo è il suo ex chef, allora bisogna credergli. Lo chef reale Darren McGrady ha lavorato 15 anni per la Regina e per tutto questo tempo la sovrana non gli ha mai chiesto di farle una pizza.

A rivelarlo è stato proprio lo chef durante un’intervista a US Food: in 15 anni di lavoro nella cucina reale di Buckingham Palace, più i 4 anni passati a cucinare per Lady Diana quando William e Harry erano ancora piccoli (ha lavorato per Lady D e i figli fino al 1997, l’anno della morte della principessa: ricorda che la sera della sua morte aveva preparato la cena in attesa del suo ritorno), la Regina non ha mai voluto mangiare una pizza.

E non certo perché McGrady non sia in grado di prepararla, anzi: quando si trasferì a lavorare a Kensington Palace per il principe William (adesso vive in Texas e ha un’attività di catering), la cucina regolarmente. Pare che il principe William adori il cibo indicano e lo chef ha ideato per lui la pizza con il pollo al curry, per unire le due cose.

McGrady ha poi svelato che la Regina aveva un piccolo taccuino dove comunicava allo chef quello che le piaceva e quello che non gradiva più: accanto al nome di ogni piatto scriveva “Non lo voglio più” o qualcosa di simile. Ma se a Betty non piace la pizza, allora cosa gradisce? Beh, pare che in cima alle sue preferenze ci siano il cioccolato fondente, la selvaggine e il salmone, sempre secondo le indiscrezioni dello chef (non è la prima volta che svela alla stampa le preferenze culinarie della corte inglese).

Chissà se poi nel frattempo la Regina ha trovato il cuoco francese che stava cercando?