di Manuela 14 Febbraio 2020
mensa

A Rapallo a scuola ci sarà la mensa etnica una volta al mese. L’iniziativa è partita da Laura Mastrangelo, consigliere alla Pubblica Istruzione e presidente della Commissione mensa. Una volta al mese nelle mense scolastiche sarà presente un menu con cibi internazionali.

Spazio dunque al cous cous con le verdure, alla carne macellata con metodo Halal, al goulash e anche all’hamburger con patatine. Il nuovo menu internazionale entrerà in vigore a partire dal 27 febbraio. Laura Mastrangelo ha spiegato che si tratta di una forma di inclusione sociale: a tavola si è uniti e si condivide. Per questo motivo è bello che i bambini possano scoprire piatti e sapori diversi dai soliti. Inoltre per i bambini e i ragazzi di famiglie originarie di altri Paesi sarà piacevole ritrovare i sapori e i profumi di casa.

Questo anche perché Rapallo è una città estremamente multietnica: su circa 30mila abitanti, più del 10% dei residenti arriva da paesi esteri. Qualcuno ha sottolineato che sia strano che la proposta dei piatti etnici arrivi da un consigliere della Lega, ma la Mastrangelo ha minimizzato focalizzando l’attenzione sul fatto che se lei fosse un’alunna in una scuola all’estero e le arrivasse un piatto di spaghetti sarebbe contenta di condividerli con gli amici.