Riccardo Baracchi è morto: addio al titolare del ristorante stellato Falconiere

È morto per un malore Riccardo Baracchi, storico titolare del ristorante stellato Falconiere a Cortona, provincia di Arezzo.

Riccardo Baracchi

Lutto nel mondo della ristorazione: è morto Riccardo Baracchi, storico titolare del ristorante stellato Falconiere a Cortona, provincia di Arezzo.

La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno a Cortona. Secondo quanto trapelato dalle prime notizie, Riccardo Baracchi, 64 anni, si trovava in Macedonia: una delle sue più grandi passioni era la caccia ed era andato proprio in Macedonia per partecipare a una battuta. Tuttavia pare che abbia avuto un malore improvviso, si parla di un infarto: per lui non c’è stato niente da fare.

Riccardo Baracchi era il proprietario, insieme alla moglie Silvia, del Falconiere, l’unico ristorante stellato della provincia di Arezzo (una stella Michelin, confermata anche quest’anno). Inoltre era anche il titolare della Bottega Baracchi e dell’omonima azienda vitivinicola, la quale proprio da pochissimo tempo aveva ottenuto degli importanti e ambiti riconoscimenti.

Falconiere

La sua scomparsa, così improvvisa e prematura, ha scioccato non solo la famiglia, ma anche tutta la città di Cortona e tutta la provincia di Arezzo.

Da poco il settore della ristorazione era stato colpito anche da altri lutti: qualche settimana fa, infatti, erano morti anche Renzo Vivalda, patron del ristorante l’Antica Corona a Reale di Cervere e Aldo Bravi, patron del ristorante Pommidoro a Roma.

Potrebbe interessarti anche