di Manuela 9 Novembre 2020
salatini

È comparso ancora un altro richiamo sul sito Salute.gov: sono stati ritirati dal commercio un paio di lotti dei Salatini mix 400 g di San Carlo Gruppo Alimentare a causa di un rischio chimico. In questo caso sia la data sull’avviso di richiamo che quella sul sito corrispondono.

La denominazione di vendita esatta del prodotto è Salatini Mix 400 grammi, il marchio del prodotto è San Carlo e il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è San Carlo Gruppo Alimentare spa. Il nome del produttore, invece, è Lajkonik Snacks Sp.o con sede dello stabilimento in Polonia.

I lotti di produzione ritirati dal commercio sono il numero S 0405 2 e S 0405 3 con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 2 luglio 2021. L’unità di vendita interessata dal richiamo è quella da 400 grammi.

Il motivo del richiamo è un rischio chimico, cioè la presenza di ossido di etilene contenuto nei semi di sesamo al di sopra dei limiti previsti dalla legge (così come accaduto anche con gli ultimi richiami pubblicati). Nelle avvertenze viene richiesto di consegnare eventuali confezioni acquistate presso il punto vendita (ovviamente è sottinteso che se si ha in casa questi lotti specifici, non vadano consumati).