Salt Bae, ex dipendente spara a zero sul ristorante: “un McDonald’s per ricchi”

Dopo essere stato licenziato, un ex dipendente del ristorante di Londra di Salt Bae ha definito il locale "un McDonald's per ricchi".

Vi ricordate del ristorante di Londra di Salt Bae? Vi rinfreschiamo la memoria: oltre a essere famoso per le bistecche rivestite in oro alla modica cifra di 1.450 sterline, più recentemente è finito sulle nostre pagine per il blocco delle recensioni a causa degli hater. Ora, un ex dipendente ha deciso di lasciare l’anonimato per svelare che il locale era solito servire patatine surgelate.

salt-bae-ristorante-dallas-5-marzo

“È un McDonald’s per ricchi” spiega Guillermo Perez, che ha lavorato nel ristorante in questione come sommelier fino a gennaio. A indignare particolarmente Perez sono i rincari: stando alle sue parole, il locale addebitava più di 3500 euro su bottiglie che ne costavano 1200. E dando un’occhiata al resto del menu, non stentiamo a credergli: una bistecca normale si aggira sugli 850 euro, mentre una semplice lattina di Red Bull è venduta per 15. “Un giorno ho visto un grosso sacchetto di patatine surgelate e ho pensato ‘davvero? È quello che stiamo servendo alla gente?'” continua a spiegare Perez. “E avevano ketchup e maionese Heinz, che puoi acquistare in qualsiasi negozio”.

Comprensibile che Perez abbia il dente avvelenato: come accennato, l’uomo lavorava nel ristorante in questione come sommelier prima di essere licenziato per essere stato beccato a mangiare avocado e riso durante il turno di lavoro.