di Anna Silveri 7 Settembre 2018

Tutti i giorni allo Tsukiji, il mercato del pesce più famoso di Tokyo e dell’intero Giappone, centinaia di chef e fanatici del sushi si ritrovano all’alba per comprare i tagli migliori di tonno e branzino.

Nel tempo, il mercato si è trasformato in una tappa obbligatoria per i turisti grazie alle segnalazioni delle guide turistiche più note, che dovranno aggiornarne l’indirizzo, riferisce il Guardian, perché il mercato del pesce sta per cambiare casa dopo 83 anni.

[Guida ai 15 mercati del cibo più vibranti del mondo]

Da ottobre si sposterà nel nuovo quartiere di Toyosu, a poche chilometri di distanza.

Un cambiamento epocale che sta provocando malumori tra grossisti e turisti. Rimarranno infatti solo i piccoli chioschi che vendono pesce fresco, ma non i principali fornitori di materie prime, che saranno invece spostati a Toyosu. Il trasloco sarebbe dovuto avvenire già a novembre 2016, poi è slittato a causa di problemi di sicurezza: nelle fondamenta dell’edificio che avrebbe dovuto ospitare il mercato, erano stati trovati livelli altissimi di arsenico e cianuro. Un altro problema è l’accesso stradale al mercato.

[Guida passionale per comprare e mangiare alla Pescheria di Catania]

Oltre 500 negozianti avevano espresso il loro “no”, ma ormai è arrivata la data definitiva e così, l’11 ottobre, si chiuderanno le porte del vecchio mercato per aprire quelle del nuovo.

Dove i turisti non potranno più assistere alle famose aste del pesce ma dovranno accontentarsi di spiarle da un corridoio.

[Guardian, via Corriere della Sera]