di Marco Locatelli 10 Aprile 2020

Se dalle nostre parti Teresa Bellanova sta lavorando ad un’intesa con i Paesi dell’Est per assicurare il giusto numero di lavoratori stagionali nei campi, anche dall’altra parte del mondo il presidente USA Donald Trump tiene alta l’attenzione sul settore agricolo a stelle e strisce assicurando ai suoi cittadini che le scorte di cibo saranno “stabili e sicure”.

Il presidente Trump ha fatto sapere, tramite il suo profilo Twitter, di essersi messo in contatto con il ministro dell’Agricoltura, Sonny Purdue, per assicurarsi che le scorte di cibo per la nazione vengano garantite.

“Ho chiesto al segretario Sonny di accelerare gli aiuti ai nostri agricoltori – scrive Trump con un tweet -, in particolare i piccoli che stanno soffrendo in questo momento. Mi aspetto che il segretario Purdue utilizzi tutti i fondi e l’autorità a sua disposizione per assicirarsi che le nostra scorte di cibo siano stabili, forti e sicure”.

Pochi giorni fa, Donald Trump ha espresso un commento positivo riguardo la drammatica situazione della ristorazione: secondo il presidente USA, i ristoranti torneranno tutti dopo la crisi sanitaria, anche con una proprietà diversa.