Wendy’s: la catena di fast food aggiungerà la colazione negli Stati Uniti

La nota catena di fast food americana Wendy's aggiungerà anche la colazione nei suoi locali negli Stati Uniti. Ma solo a partire dal prossimo anno.

Wendy’s, la nota catena di fast food USA, aggiungerà la colazione negli Stati Uniti, ma a partire dal prossimo anno. Si tratta di un passo storico per l’azienda anche perché vorrà dire assumere altri 20.000 dipendenti. La colazione sta diventando sempre di più un punto di forza per le catene di fast food. A dire il vero al momento Wendy’s offre la colazione in circa 300 località, ma adesso si parla di un lancio a livello nazionale che avrà incredibili opportunità di crescita. Almeno, questo secondo quanto dichiarato dal CEO Todd Penegor.

La colazione attuale di Wendy’s prevede un panino con la pancetta e un biscotto al pollo con burro al miele, ma di sicuro il menu verrà ampliato. Questo anche perché le vendite di Wendy’s sono aumentate di recente proprio grazie all’innovazione dell’offerta: fra le nuove voci nel menu ricordiamo il Cheeseburger Bacon Junir da 5 dollari, una nuova linea di sandwich al pollo e il Biggie Bag da 5 dollari.

La colazione può aiutare a stimolare la crescita, ma è comunque un affare dispendioso. L’azienda prevede di spendere circa 20 milioni di dollari per servire la colazione in tutto il paese e ha dovuto così abbassare le prospettive finanziarie per il 2019 (con azioni scese di circa il 3%).

Wendy’s non è certo la prima catena di fast food che sta cercando di focalizzare la sua attenzione sulla colazione. Panera sta migliorando la sua offerta mattutina, mentre McDonald’s sta sperimentando le ciambelle a bastoncino per la mattina. Inoltre Dunkin sta testando non solo i sandwich a colazione, ma anche una salsiccia su base vegetale.

[Crediti | CNN]

Avatar Manuela

10 Settembre 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento