di Laura Cantarelli 2 Ottobre 2012
turisti, panino, pantheon, roma

Ordinanza anti-bivacco del sindaco di Roma, Gianni Alemanno. Fino al 31 dicembre 2012 nel centro storico della capitale sarà vietato bivaccare, sistemare giacigli e soprattutto sostare per un panino o una bevanda. Bisognerà masticare un pezzo di conforto camminando? Pare di sì, e le multe per chi trasgredisce saranno salate: dai 25 ai 500 euro.

A chi accusa Alemanno di aver preso la piazza e la strada per nemico, il sindaco, che con questa direttiva ne proroga una precedente scaduta lo scorso 30 settembre, risponde di volere preservare la città dai bivacchi sulla scalinata di Trinità dei Monti o ai bordi della fontana del Pantheon, e in genere vicino a monumenti e luoghi tutelati.

Ma che la precedente ordinanza abbia funzionato da antidoto contro il sacrilego pranzo al sacco è tutto da dimostrare. Anzi, anche quest’estate abbiamo letto decine di articoli sul turismo cafone nelle città d’arte, con i bivacchi sui gradini del Pantheon sempre in bell’evidenza.
[Corriere.it]