di Giorgia Cannarella 10 Settembre 2013
Colazione McDonald's

Prima ci prendono la pasta. Poi ci arraffano la pizza. Ora vogliono appropriarsi del residuo scampolo di italianità che è la colazione al bar, con tutte le varianti sul tema espresso/cappuccino/caffè macchiato o brioche/bombolone/pasta salata.

“Ore 06:59: è arrivata la colazione che non c’era”, bannerizza a mezza pagina il sito di Mc Donald’s. L’opzione colazione nei fast food italiani c’era già, ma la scelta era tra una brioscina e un paio di muffini dall’aria spompa, insieme a caffè o cappuccino. Ora invece – dev’essere il vostro giorno fortunato – nei ristoranti McDonald’s in tutta Italia l’offerta colazione si è ampliata e diversificata parecchio, prevalentemente sulla linea della colazione americana o anglosassone.

C’è la colazione come a casa: pane burro e marmellata;
la colazione fresca: macedonia di frutta e yogurt con muesli;
la colazione coccolosa: a suon di cookies e ciambelle;
la colazione cosmopolita: a base di bagel salati con bacon, prosciutto affumicato, omelette;
la colazione alternativa: gli ormai tristemente celebri Mc Muffin;
la colazione stuzzicante: ovvero pancakes o hash brown;
la colazione energetica: uova strapazzate e bacon.

Al primo coraggioso che prova, è ufficiale, colazione da Mc Donald’s offerta.
[inGusto]