di Giorgia Cannarella 7 Febbraio 2013
ceres, elezioni, birra, pubblicità, spot, eroi

“Gli eroi non si astengono” dicono i cartelloni pubblicitari con cui Ceres, gigante internazionale della birra, invita i giovani a prendere posizione in vista delle prossime elezioni politiche. Oltre ai cartelloni, completati da frasi tipo “Bottiglie aperte solo a urne chiuse” e “Prima si vota, poi si beve. Non come l’ultima volta”, Ceres ha diffuso un video a metà tra tutorial e spot, che informa sul voto e suggerisce di festeggiarne i risultati, ovviamente, con una Ceres.

Ma la birra è sempre più protagonista della campagna elettorale: celebre la bionda con cui Bersani ha festeggiato la vittoria delle primarie, mentre ieri sera anche l’insospettabile Mario Monti, ospite alle invasioni Barbariche, ha messo da parte il compassato rigore per una birretta.

Al termine dell’intervista, la conduttrice Daria Bignardi ha detto: “Senta, secondo me è arrivato il momento di una birra. A ‘sto punto, sbrachiamo completamente”. Detto, fatto: due birre medie con tanto di brindisi.
[Il Post]