di Giorgia Cannarella 25 Marzo 2013
Nicole Minetti, dietrifricio, giovanni macrì

Non vorrei creare inutili allarmismi comunicando urbi et orbi la comparsa del dietifricio nei negozi, ma a ben vedere, non credo che la lieta novella arrivi a provocare problemi di ordine pubblico o anche solo disagi alla circolazione. E se proprio volete saperne di più, posso dirvi che trattasi di “un innovativo blend di aromi appositamente studiato per conferire al prodotto un retrogusto amaro che causa sovente una scarsa propensione all’assunzione di cibo e bevande ricche di zuccheri”.

Questa, almeno, la presentazione presente sul sito del dietifricio, il prodotto inventato da tal dottor Giovanni Macrì, che promette di farci “snelli con il sorriso”. In pratica, il retrogusto amarognolo e sgradevole lasciato dalle sostanze contenute nel dentifricio dovrebbe inibirci l’appetito rendendo più facile la perdita di peso.

Se per come descritto sin qui, il debutto del dietifricio, in vendita online e nelle farmacie al prezzo di 4-6 euro, non sembra proprio imprescindibile, cosa succederà quando conoscerete il nome, parecchio chiaccherato, del suo testimonial. Niente meno che Nicole Minetti, la quale –ricordiamolo– prima di iniziare la carriera televisiva di soubrette imprevedibilmente culminata con una poltrona nel consiglio regionale della Lombardia, ha conseguito una laurea in igiene dentale. E proprio esercitando la professione al San Raffaele di Milano ha incontrato Silvio Berlusconi, artefice della sua parabola politica nel Pdl, poi culminata con le dimissioni a causa dei rimborsi elettorali gonfiati.

Nei giorni scorsi, la Minetti ha postato su Instagram una foto che la ritrae insieme al dottor Macrì mentre mostra sorridente la confezione di dietifricio, accompagnata dalla scritta #drMacri’ #dentist #best #dietifricio#myangel ❤❤.
[Woonko]