di Giorgia Cannarella 22 Luglio 2013

Pensavate di aver visto tutto dopo il bar di Vienna gestito da italiani che sbeffeggiava le vittime della mafia, incluso il giudice Falcone?

Pia illusione, Ricredetevi.

A Bandung, in Indonesia, esiste il nazi-bar Soldatenkaffee. Non nel senso di bar aperto da nazi skin, bensì un locale a tema nazista. Bandiere con la svastica alle pareti, camerieri in divisa da SS, immagini del Terzo Reich e gigantografie di Hitler. Persino torte di compleanno e, su richiesta, feste a tema nazista.

Nonostante lo scandalo sia questione delle ultime ore, il locale ha aperto nel 2011, come dire: due anni di attività indisturbata.

Nazi-theme Cafe in Bandung

Poi, qualche giorno fa, un articolo del quotidiano locale, il Jakarta Globe, è stato ripreso in tutto il mondo facendo scoppiare lo scandalo.

Al punto che Henry Mulyana, il proprietario del bar, è stato convocato dall’amministrazione locale. Davanti a cui si è difeso dicendo che il suo è solo un espediente per attirare clienti,  non ha nemmeno simpatie naziste.

Sono un businessman, non un politico. Ho il diritto di decorare il mio locale come credo”. Mi spiace per i miei dipendenti, non voglio che perdano il lavoro“.

Indonesia Nazi Cafe

Spiegazioni non molto convincenti, il locale ha tutta l’aria di una celebrazione nazista, per quanto giocosa. Non è questione di politica, in mezzo ci sono milioni di morti.

Il bar è stato costretto a chiudere, ma solo temporaneamente.
[Corriere]