di Massimo Bernardi 9 Aprile 2009

Luigi Cremona annuncia i finalisti del Blog CafèLeggere i finalisti del Blog Cafè e tirare scarpe contro il monitor è stato tutt’uno. Non amo la formula e l’ho messo a verbale. Volevo ubriacarmi tantissimo per dimenticare, quando il gran capo del Blog Cafè, Luigi Cremona, mi ha cortesemente risposto: “Se Lui conosce una formula migliore del voto popolare, che la proponga pure”. Cielo: “Lui”. Okay, it’s mano sul cuore time. Basta trastullarsi, mi faccio propositivo. Propongo accanto a quelli che ci sono già un Premio Dissapore. Funziona così: ognuno ha i suoi critici preferiti, Dissapore sottopone ai suoi—giornalisti, scrittori, blogger—tre candidature per un numero x di categorie. Poi chiede ai lettori di votarle fino a quando non rimarrà che un blog (per categoria). Infine trova i premi e li consegna durante il primo Squisito Camp, che organizza se la Comunità di San Patrignano gli riconosce il necessario spazio, non è che manchino, e l’accesso gratuito a Squisito e Sala Stampa per i blogger che vogliono seguire il Camp.

Questo almeno mi è venuto in mente, magari tra i lettori c’è qualcuno che vuole aggiungere idee. Con il Premio Dissapore e lo Squisito Camp a integrare le iniziative che ci sono già, penso che i blog possano avere il premio che si meritano.

[Dissapore, Porzioni Cremona. Una volta per tutte: la foto lì sopra è del blogger Jacopo Cossater]