di Massimo Bernardi 12 Aprile 2010

Non posso credere che mancassimo di fondametali fino a questo punto. Eppure avevamo ascoltato le ragioni di chi è contro gli Ogm, e di chi è pro. Solo che questi, pur avendo per le mani l’argomento definitivo, mica lo avevano detto. Anzi, fino a ieri si ipotizzavano rischi per la salute, oggi invece il professor Tirelli, direttore del dipartimento di oncologia medica dell’Istituto nazionale tumori di Aviano, ha ribaltato la situazione.

“La carne va mangiata con moderazione. Nell’alimentanzione degli animali confluiscono sostanze inquinanti di due specie: gli ormoni e i pesticidi che si usano nell’agricoltura. Anche le verdure contengono pesticidi, è vero. Ma quelle però le puoi lavare, le sostanze nocive contenute nella carne no.

Infine, la nuova spiazzante verità: “Gli Ogm farebbero diminuire i pesticidi. Se tu metti un gene resistente ai parassiti, infatti, proteggi la pianta e la fai crescere sana”.

E ora, cosa cambia?