di Sara Porro 23 Novembre 2011

Dissapore segue in diretta Masterchef trasmesso da CieloTv (canale 26). La pagina NON si aggiorna in automatico, fate spesso refresh.

Ore 20:30 | Buonasera e benvenuti alla decima nonché terzultima puntata di Masterchef. Avete già deciso cosa farete dopo la fine di questa stagione? Io sono disposta a livebloggare qualunque evento, matrimoni inclusi.

Ore 20:31 | Anche non vip eh? Anche tipo il vostro. Contattatemi per offerte.

Ore 20:31 | Sono anche, come il giovane Enea Mazzoleni, disponibile per ospitate al Panic di Bergamo.

Ore 20:35 | Tornando a noi: nei commenti al liveblog della scorsa settimana sono stata rimproverata per aver detto “salsa bernese” invece di “salsa Béarnaise“. In spregio del suggerimento, provvedo a italianizzare ogni espressione connessa alla gastronomia di cui faccio uso.

Ore 20:38 | Esempio pratico, tratto dalla mia vita reale: invece di dire “ieri sera sono uscita a bere qualcosa con gli amici e ho bevuto un numero di cocktail incompatibile con la vita”, vi dirò “ho bevuto un numero di Miscele Arlecchino incompatibile con…con…”?

Ore 20:40 | “Incompatibile con il Carnevale di Venezia”?

Ore 20:45 | Quindi, a causa del mio hangover malessere post-sbronza (di cui qui trovate testimonianza fotografica), stasera romperò la venerabile tradizione di bere alcolici durante il liveblog dandomi alla tisana ayurvedica.

Ore 20:50 | Sarò quindi prevedibilmente NOIOSISSIMA. Non dite che non vi avevo avvisato.

Ore 21:04 | Eccoci, sono rimasti solo 5 concorrenti: Spyros, Imma, Luisa, Ilenia e Danny. Io faccio il tifo per Spyros e gufo Luisa (ora la smetto di linkarvi i gufi). La Mystery Box di oggi è vuota, surprise surprise. Luisa dice “non c’è niente, allora aria fritta”. Terzultima puntata e Luisa sta ingranando la metafora gastronomica, benvenuta! Escono 5 carrelli per 5 tipi umani: la modella, il single, lo sportivo (“Io voglio il palestrato!” commenta Spyros) , la nonna (che ha le prugne e le guarda con un certo imbarazzo), il goloso (che ha acquistato solo salsicce, gorgonzola, mortadella e che è ambitissimo da Luisa).

Ore 21:10 | A Spyros tocca il goloso, a Luisa la modella, a Danny la nonna, a Imma lo sportivo, a Ilenia il single. Un’ora di tempo come al solito. Spyros è reso infelicissimo dalla quantità immane di mortadella che gli è toccata in sorte, mentre Luisa ha deciso di friggere gli spaghetti. Il cestino della nonna, toccato in sorte a Danny, è un triste specchio dell’anziano solo e povero, e stitico ovviamente, l’avevo già menzionato?

Ore 21:16 | Luisa espone il suo piano malvagio per trasformare la modella in una “modella oversize” (lei ha detto “oversaiz”, con la zeta di zucchero).

Ore 21:18 | I migliori sono Spyros-goloso: “Tagliata golosona con quenelle di patate, gorgonzola e senape”, che riceve apprezzamenti unanimi; Ilenia-single che ha preparato un “Mariti fuori: stuzzichini di salmone, manzo e tonno” – e che racconta della sua crisi matrimoniale (già); Imma-sportivo che ha fatto un “Pasticcio di pasta”, un po’ pesante ma equilibrato e “delizioso”, dice Bastianich. A vincere è Imma, tutta incredula e lacrimotta.

Ore 21:23 | Imma annuncia la sua volontà di fare “strategia”, e Spyros commenta “Se dovesse scegliere tra pollo, spaghetti o un gatto, Imma sceglierà il gatto per mettere in difficoltà gli altri”. In realtà, Spyros, ricordati che è rimasta Ilenia…

Ore 21:25 | Il tema dell’Invention Test di oggi è l’alta cucina, l’ospite è Davide Scabin, chef del Combal.Zero. I tre ingredienti sono: azoto liquido, alginato e elio. No, non è vero, vi prendo in giro. In realtà ci sono 3 piatti creati da Scabin, la prova consisterà nel replicarne uno.

Ore 21:27 | I 3 piatti sono: rognone al gin, budino salato di scampo, filetto di fassona alla piemontese impanato alla torinese, ed è proprio su questo che ricade la scelta di Imma.

Ore 21:30 | Spyros sta tremando come una foglia, divorato dall’ansia. I giudici gironzolano dispensando frasette sprezzanti che fanno vacillare anche i più sicuri di sé, come Luisa e Danny. Anche Ilenia viene bistrattata. L’incalzante musica di sottofondo sottolinea il clima da grande impresa.

Ore 21:38 | Imma ha cotto troppo la carne, e Scabin le dice che “non può essere estremamente contento” di lei; Luisa ha sbagliato la panatura e Bastianich commenta seccamente che “la sua arroganza sarà il bastone tra le sue ruote”, al che lei singhiozza infelice in un crollo nervoso in grande stile. Il piatto di Ilenia è bello come esecuzione, ma modesto al gusto; Danny non ha salato la carne e, per compensare, ha salato troppo la salsa: Scabin filosofeggia: “Quando sei nelle sabbie mobili, muoviti il meno possibile”. Lui, in confessionale, annuncia che lo farà diventare un mantra: “Quando sei nelle sabbie mobili, stai sul bordo” (?). Il piatto di Spyros piace, e Bastianich gli dice che il suo grande asset è la capacità di ascolto.

Ore 21:50 | Il migliore dell’Invention Test è di nuovo Spyros, ohibò, che vince anche sei mesi di stage al Combal.Zero. I tre peggiori sono Ilenia, Luisa e Danny, ed è proprio quest’ultimo che non parteciperà alla prova in esterna e dovrà affrontare il perdente del Pressure Test nello sfidone finale.

Ore 21:58 | Luisa, Spyros, Ilenia e Imma sono al Grand Visconti Palace Hotel: divisi in squadre da 2, avranno 30 euro per acquistare gli ingredienti che andranno a comporre due piatti. I piatti saranno assaggiati da “3 dei più temuti critici gastronomici italiani”. Spyros, capitano della squadra rossa, sceglie Ilenia. Luisa e Imma compongono la squadra blu, guardandosi in cagnesco.

Ore 22:08 | Al mercato Spyros contratta all’ultimo sangue, come in un suk, chiedendo ogni ingrediente “con lo sconto”, dando così l’esempio ai suoi connazionali su come rimanere nell’Euro (ouch).

Ore 22:09 | I tre critici che valuteranno i piatti sono il giornalista de La Stampa e personalità TV Edoardo Raspelli; Clara Barra, curatrice delle guide del Gambero Rosso; Andrea Grignaffini, che conosco come giornalista della guida de L’Espresso ma che – Google mi dice – è anche membro dell’Eccellente Arcisodalizio del Culatello Supremo e membro fondatore del Parlamento Internazionale dei Fumatori (sic).

Ore 22:14 | Un’aria suonata al clavicembalo sottolinea il piatto di Ilenia, Triglie panate con semi di papavero, crema di riso venere e rucola fritta, che riceve un’accoglienza ragionevolmente positiva. Il secondo piatto è il Risotto di Imma, risotto con cuori di bue e limone candito, con totanetti ripieni di scamorza affumicata. Scopro che i critici gastronomici non dicono che è buono, bensì che è “interessante” questo e quello. Tocca a Spyros che presenta Filetto di maiale e manzo con salsa di mele e arance – “interessante” pure questo. In chiusura il dolce di Luisa, millefoglie di ricotta e pera, che divide Raspelli (“troppo dolce”) e Clara Barra (“delizioso”).

Ore 22:19 | Edoardo Raspelli comincia con i complimenti di rito, e poi passa ai voti: Ilenia prende 21, così come Luisa, Spyros 20. Imma stravince con 25. Saranno Spyros e Ilenia ad andare al Pressure Test.

Ore 22:27 | Il Pressure Test tra Spyros e Ilenia consiste nel cucinare il maggior numero possibile di uova all’occhio di bue – quelle imperfette saranno scartate. Non posso fare a meno di pensare che Luisa in 20 minuti avrebbe fatto, non so, un pallet di uova al tegamino. Spyros riesce a non trovare le uova. Ilenia ha fatto tre uova meno di Spyros, ma quante ne saranno eliminate? Dopo la selezione, restano 16 uova sul tavolo di Ilenia, solo 15 su quello di Spyros. Sarà lui ad affrontare Danny nel duello finale.

Ore 22:38 | Il duello finale prevede di preparare in 90′ una crème brûlée, o “crema bruciata” come amo dire. Danny spia Spyros, Spyros controspia Danny. La crème brûlée di Danny è bruciacchiata, dentro sarà stracotta? Suspense ovvero “sospensione”.

Ore 22:47 | Come previsto, la crème brûlée di Danny è un po’ troppo cotta, ma il sapore è buono. Anche “il zucchero”, dice Bastianich, non è caramellato a dovere. La crème brûlée di Spyros non è buona come quelle che si mangiano “in Parigi”, dice Bastianich. Chi uscirà?

Ore 22:49 | Se esce Spyros mi licenzio da liveblogger di Masterchef.

Ore 22:50 | La cottura della crème brûlée di Danny era completamente sbagliata, ed è lui a uscire, vaneggiando e lanciando uova sul pavimento come metafora della sua caduta.

Ore 22:52 | Lui commenta saggiamente dicendo che “chiusa una porta si apre un portone”. Magari quello dell’università, Danny, che io e tua mamma ci teniamo tanto che tu finisca ingegneria?