Crème brulée allo yogurt con vaniglia: tutti i dolci che vale la pena preparare

Cinque ingredienti semplici –yogurt greco, vaniglia, uova, miele e zucchero di canna– compongono la crema al cucchiaio protagonista oggi della serie “Tutti i dolci che vale la pena preparare”.

Ricca, elegante e squisita.

[Tutti i dolci che vale la pena preparare: la serie]

Per la bruciatura, che assicura una superficie sottile e croccante sono previsti il passaggio in forno e l’utilizzo per pochi attimi del cannello per caramellare i dolci.

A fare la differenza rispetto alla classica ricetta è l’impiego dello yogurt greco che, essendo molto denso, è il sostituto ideale e light della panna, aiutato in questo ruolo da una piccola quantità di miele.

[Crème brûlée: tutti i dolci che vale la pena preparare]

Per evitare il rischio zuppa, lasciate la crema in frigorifero per alcune ore prima di caramellarla.

Crème brulée allo yogurt greco con vaniglia

Ingredienti:

– 470 grammi di yogurt greco;
– 1 baccello di vaniglia;
– 150 grammi di miele;
– 5 tuorli;
– 4 cucchiai di zucchero di canna per guarnire.

Preparazione:

1. Accendi il forno e porta la temperatura a 160 gradi. Taglia il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza, preleva i semini con uno spilucchino e mettili nel bicchiere di un mixer insieme al baccello stesso. Aggiungi lo yogurt greco, il miele poi avvia il mixer.

2. In una ciotola, sbatti i tuorli con la frusta per qualche istante quindi amalgama il composto allo yogurt greco frullato in precedenza.

3. Dividi il composto in 4 stampini di ceramica e sistemali in una teglia riempita d’acqua fino ad arrivare a 2/3 dell’altezza degli stampini.

4. Fai cuocere nel forno già caldo a 160°C per poco più di un’ora, facendo in modo che, a cottura ultimata, la crema risulti soda. Lascia gli stampini nell’acqua fino a quando la crema non si è raffreddata, quindi falli raffreddare completamente in frigo e lascia riposare la crema per alcune ore.

5. Qualche attimo prima di servire, spolverizza la superficie di ogni crème brulée allo yogurt con un cucchiaio di zucchero di canna e fai caramellare con il ferro apposito o con il cannello. Servi presto affinché lo zucchero caramellato sia ancora tiepido.

Anna Silveri

10 novembre 2018

commenti (1)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. ROSGALUS ha detto:

    Solo greco deve essere lo Yogurt ??????????

    Se è così peccato.
    A me non piace troppo.

«