Crocchette di patate

La ricetta delle crocchette di patate, un contorno goloso per accompagnare i piatti di carne, soprattutto il pollame e far felici i bambini.

Crocchette di patate

Le crocchette di patate sono un contorno sfizioso, da portare in tavola per accompagnare i piatti di carne (si sposano perfettamente con le carni bianche). In generale, come tutte le cose fritte, piacciono molto anche ai bambini.

I segreti per prepararle sono gli stessi degli gnocchi di patate, ovvero bisogna scegliere delle patate vecchie o delle patate a pasta dura, che contengano poca acqua (per questo motivo le patate rosse sono le migliori). Bisogna cuocerle con la buccia, e preferibilmente evitare di lessarle, preferendo piuttosto una cottura al vapore.
Se l’impasto dovesse risultare comunque troppo morbido, aumentate le quantità di Parmigiano o aggiungete un cucchiaio di pangrattato, non aggiungete invece la farina, che nei pochi minuti della frittura non avrebbe il tempo di cuocersi e lascerebbe un sapore sgradevole alle crocchette.

Le crocchette di patate si possono arricchire in molti modi, il primo è quello di aggiungere un pezzetto di mozzarella al centro della crocchetta, che con la frittura si scioglierà e darà vita a un cuore filante, il secondo è quello di aggiungere spezie ed erbe aromatiche al pangrattato: la paprika dolce e il rosmarino sono tra le idee migliori, ma in questo caso la pratica più interessante è quella di sperimentare secondo i propri gusti.

La ricetta base, da cui questa tradizione di polpette di patate fritte si è diffusa un po’ in tutta Italia, è quella dei crocché napoletani, arrivati nella cucina partenopea alla fine del ‘700 ai tempi di Maria Carolina D’Asburgo Lorena, crocché infatti è l’italianizzazione del termine francese croquette.

Cucina: Italiana
Difficoltà: Facile
Preparazione: 45 Minuti
Porzioni: 4 Persone
Prezzo: Basso
Calorie: 175 Kcal
opzione alimentare Vegetariano
ingredienti
Ingredienti
Per le crocchette
  • Patate rosse 500 g
  • Parmigiano reggiano grattugiato 50 g
  • Tuorlo d'uovo 1
  • Noce moscata grattugiata
  • Sale fino
  • Pepe nero macinato
Per la panatura
  • Uovo 1
  • Pangrattato

Preparazione

1

Per preparare le crocchette di patate, lavate le patate e mettete a cuocere a vapore nel cestello della pentola a pressione per circa 20 minuti da quando la pentola comincia a fischiare. Devono risultare ben cotte, si devono lasciar trapassare fino al cuore con i rebbi di una forchetta.

2

Sbucciate le patate ancora calde e passatele allo schiacciapatate.

3

Aggiungete l’uovo, il formaggio, la noce moscata, il sale e il pepe.

4

Sbattete in una fondina l’uovo e mettete il pangrattato in un’altra fondina.

5

Ungetevi le mani con un po’ d’olio e formate delle crocchette dalla classica forma cilindrica e mettetele su una spianatoia.

6

Mettete a scaldare l’olio in una pentola in cui le crocchette possano essere fritte per immersione.

7

Passate le crocchette prima nell’uovo.

8

e poi nel pangrattato.

9

Friggete le crocchette (non più di 4 per volta) fino a che non sono ben dorate su tutti i lati. Scolate e servite calde.

Risultato

Crocchette di patate

Consigli

Se non le consumate subito potete congelarle prima di averle passate nell’uovo e nel pangrattato. L’ideale sarebbe congelarle prima su un vassoio, in modo che restino separate e mantengano la loro forma, e poi trasferirle in un sacchetto per alimenti.
Ti è piaciuta la ricetta?