Crostatine alla Nutella, la ricetta per delle tartellette morbide e fatte in casa

La ricetta delle crostatine alla Nutella morbide, un dolcetto monoporzione molto goloso, che stupisce per la sua consistenza cremosa.

Crostatine alla Nutella, la ricetta per delle tartellette morbide e fatte in casa

Le crostatine alla Nutella morbide sono un dolcetto fatto in casa che mima una celebre merendina industriale. In questo caso però vi diamo i trucchi per far venire la frolla morbida, perché spesso, quando si addentato le crostatine industriali, si rimane delusi dalla loro consistenza croccante, che si sbriciola facilmente, e che non è soddisfacente perché non si lega bene al ripieno.

I segreti per fare in casa una pasta frolla morbida sono pochi: bisogna usare la giusta quantità di burro, e bisogna non cuocere troppo la frolla; meglio tenere il forno a bassa temperatura, e togliere le crostatine dal forno un attimo prima che sembrino cotte.  Inoltre, la cottura assieme al ripieno, preserverà il fondo di queste crostatine e, al primo morso, darà un’impressione di un ripieno maggiormente legato.

La Nutella che si usa in questo ripieno è una crema a base di zucchero, nocciole, cacao e oli vegetali molto diffusa, nata nell’immediato secondo dopoguerra come surrogato del cioccolato che era difficile da trovare, ed è diventata nel tempo un prodotto iconico, a cui sono state attribute virtù taumaturgiche, antidepressive, stimolanti e corroboranti. Ultimamente invece vive un periodo di difficoltà dovuto al fatto che é un prodotto ricchissimo di zucchero e che, tra gli oli vegetali contenuti, c’è quello di palma, che ha subito uno stigma senza possibilità di appello.

Se non volete usare la Nutella potreste selezionare qualche altra crema di nocciole, magari con una minore quantità di zucchero, biologica oppure potreste cambiare nettamente strada e optare per creme di frutta secca pure: mandorle, nocciole, pistacchi, sono ugualmente ottime.

Rispetto alla versione industriale, abbiamo voluto proporre una crostatina “alleggerita” con un topping di frutta fresca, che con la sua componente acida equilibra leggermente il gusto, comunque molto dolce di queste crostatine; per quanto riguarda la frutta da scegliere, sono ottimi i frutti rossi come le ciliegie, i lamponi o i ribes, ma durante la stagione fredda anche delle fettine di pera si sposano molto bene con il gusto del cioccolato.

Se amate riprodurre in casa i dolci industriali, provate anche i biscotti morbidi alle mele.

Cucina: Italiana
Difficoltà: Facile
Tempo passivo: 30 Minuti
Preparazione: 20 Minuti
Porzioni: 4 Persone
Prezzo: Basso
Calorie: 198 Kcal
opzione alimentare Vegetariano
ingredienti
Ingredienti
Per la frolla
  • Farina 00 250 g
  • Burro 110 g
  • Zucchero semolato bianco 80 g
  • Tuorlo d'uovo 1
  • Uovo 1
  • Limone la scorza grattugiata 1
  • Sale 1 Pizzico
Per la Farcitura
  • Nutella 200 g
  • Frutta fresca a piacere

Come preparare le crostatine alla Nutella

1

Mettete tutti gli ingredienti per la frolla in una ciotola, assicurandovi che il burro sia freddo e a pezzetti, e impastate velocemente con le mani.

2

Formate una palla di impasto e chiudetela in un foglio di pellicola alimentare, fate riposare in frigorifero per 30 minuti.

3

Riprendete la pasta e stendetela sulla spianatoia, aiutandovi con poca farina perché l’impasto non appiccichi.

4

Tagliate dei dischi di pasta leggermente più grandi del fondo dei vostri stampi per tortine. Foderate gli stampi solo dopo averli imburrati e infarinati, poi bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e riempite con la Nutella

5

Cuocete in forno caldo, statico, a 180 gradi per 12 minuti. Lasciate raffreddare e poi guarnite con un po’ di frutta fresca

Risultato
Crostatine alla Nutella, la ricetta per delle tartellette morbide e fatte in casa

Come conservare le crostatine alla Nutella

Le crostatine alla Nutella si conservano fuori dal frigo, in un contenitore chiuso di latta o di vetro per 6 o 7 giorni, in questa versione morbida non rischierete nemmeno che perdano fragranza. Resistono anche molto bene al congelamento, e possono essere scongelate una alla volta, per fare una merenda casalinga.

Consigli e Varianti

Se volete preparare delle crostatine più fragranti, dovrete aggiungere la punta di un cucchiaino di lievito alla pasta frolla, inoltre potreste cuocere la pasta frolla a secco, con dei pesi sopra (solitamente si usano i legumi secchi). In questo modo si ottiene una crosta fragrante, della consistenza simile a un frollino, da riempire con la Nutella.

Quanto alla farcitura, per queste crostatine potete scegliere molti altri ingredienti oltre alla Nutella: la crema pasticcera, la crema di mandorle o quella di pistacchi, e infine, ovviamente, marmellate e confetture come la marmellata di arance amare senza zucchero.

Ti è piaciuta la ricetta?