Petto di pollo con peperoni e patate al forno, la ricetta per una glassatura perfetta

La ricetta del petto di pollo con peperoni e patate al forno, un secondo piatto di ispirazione orientale, perfettamente morbido e caramellato.

Voto medio lettori:
petto di pollo con peperoni e patate al forno

Il petto di pollo con peperoni e patate al forno è un secondo piatto semplice da realizzare, di quelli che si preparano “da soli” e che fornisce molte consistenze: la carne morbida e succulenta, le patate cremose, le carote croccanti. Il processo che seguiamo è quello di realizzare una caramellatura leggera, a bassa temperatura, che è tipica dei piatti agrodolci e che si ottiene grazie al mix di zucchero di canna e salsa di soia, che insieme conferiscono a questo piatto il colore scuro e il sapore agrodolce.

Il petto di pollo da scegliere è quello di qualità, e deve essere un pezzo abbastanza grosso, che sarà anche sufficientemente grasso per rimanere tenero, altrimenti si rischia di avere una carne secca e stoppacciosa, decisamente poco gradevole al palato.

Per la cottura della carne è necessario procedere come descritto, cioè coprire la carne per buona parte del tempo che trascorre in forno e continuare a irrorarla con il fondo di cottura; se quest’ultimo non fosse sufficiente si può aggiungere mezzo bicchiere di brodo vegetale o di carne (va bene anche quello preparato con il dado).

Se però volete evitare tutti questi accorgimenti, optate per delle cosce di pollo, o per un pollo intero a tocchi: la pelle del pollo, piuttosto grassa, proteggerà le carni dalle alte temperature e le irrorerà con il suo grasso, evitando che si secchino.

Le verdure da usare in questo piatto sono quelle che piacciono di più: questo misto di tuberi e peperoni è tuttavia interessante perché sono tutte verdure dal sapore dolce, che ben si sposano con il sapore agrodolce del piatto, anzi un consiglio che vi diamo in più è quello di preparare anche solo le verdure in questo modo, otterrete un contorno originale, dal gusto agrodolce, con cui si accompagnano bene sia gli stracotti che le carni alla griglia.

Per servire il piatto vi consigliamo al massimo delle fette di pane bruscato, ma questo è davvero un piatto unico, con tutti i componenti necessari alla nostra alimentazione quotidiana: proteine, vitamine e carboidrati, dunque potete servirlo come portata principale di una cena costituita solo da questo piatto, magari accompagnato da un dessert.

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 40 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 20 Minuti
porzioni Porzioni: 4 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 554 Kcal
opzione-alimentare Senza glutine
opzione-alimentare Senza lattosio
ingredienti

INGREDIENTI

  • Pollo petto 800 g
  • Peperone rosso 2
  • Cipolla bianca di media grandezza 1
  • Olio extravergine di oliva 10 Cucchiai
  • Sale fino 1 Pizzico
  • Patate 500 g
  • Carote 2
  • Zucchero di canna 30 g
  • Salsa di soia 50 ml
  • Pepe nero macinato fresco q.b.
copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Come fare il petto di pollo con peperoni e patate al forno

petto di pollo crudo su tagliere
1
2
mani che tagliano i peperoni rossi su tagliere
3
 
1
 

Pulite il petto di pollo eliminando eventuali resti cartilaginosi o piccoli ammassi di materia grassa. Tagliatelo a tocchi piuttosto grossi (il petto di pollo intero non dovrebbe essere fatto in più di 4 pezzi).

 
2
 

Sbucciate e affettate finemente la cipolla, poi fatela appassire lentamente in una padella con 5 cucchiai di olio, fino a che non è morbida e trasparente; ci vorranno circa 20-30 minuti. Salate leggermente

 
3
 

Lavate i peperoni, tagliateli a metà e privateli dei semi e dei filamenti bianchi interni, poi tagliateli a striscioline. Sbucciate le patate e le carote a fatele a tocchi piuttosto grossolani.

4
mani che impostano il forno per la cottura
5
 
4
 

Mettete in una pirofila da forno i pezzi di pollo, la cipolla rosolata, il peperone a listarelle e le carote e patate a tocchi. Aggiungete lo zucchero, l’olio rimasto, la salsa di soia e mescolate bene con le mani, in modo che tutto sia uniformemente coperto. Spolverate con un po’ di pepe.

 
5
 

Coprite con un foglio di stagnola e infornate a 180 gradi statico per circa 40 minuti, cercando, ogni 10 minuti, di irrorare la carne e le verdure con il fondo di cottura che nel frattempo si sarà creato. Gli ultimi 10 minuti togliete la stagnola e lasciate colorare il pollo.

Risultato

petto di pollo con peperoni e patate al forno

Come conservare il petto di pollo con peperoni

Questo piatto si conserva in frigorifero per circa 24 ore, si può conservare anche più a lungo ma le patate risentiranno del passaggio in frigorifero e avranno una consistenza eccessivamente farinosa. In alternativa il piatto si può congelare, tuttavia, anche in questo caso è bene non congelare le patate per non alterare la loro consistenza.

Consigli e varianti

Per questa ricetta è fondamentale acquistare un petto di pollo intero, la cottura nel forno infatti necessita di un pezzo di carne sufficientemente spesso, in modo che non si secchi durante la cottura. Se avete delle fette di petto di pollo, potete realizzare la stessa ricetta cuocendo tutto in padella, a fiamma dolcissima.

Ti piace questa ricetta?