di   iFood 27 Giugno 2020
lasagne vegetariane ricetta

Le lasagne si prestano ad una infinità di varianti: con il pesto, con la verdura, con il ragù di pomodoro, con gli asparagi, con i funghi, le lasagne vegetariane che vi proponiamo oggi vogliono essere una versione più leggera e più adatta a un pranzo estivo.

Una ricetta che richiede del tempo, non c’è il ragù e tutte le sue ore di preparazione è vero, ma le verdure vanno pulite e, per alcune, è preferibile fare una precottura, in modo che una volta sfornate, quello che ci si troverà nel piatto sarà un piatto ben amalgamato e uniforme nelle consistenze.

Le lasagne sono un classico della cucina italiana. Le originali lasagne bolognesi, con il ragù di carne, la besciamella, il formaggio parmigiano sono uno dei piatti con cui l’Italia è diventata famosa nel mondo per il suo mangiar bene, ma le lasagne sono anche il piatto della festa, della riunione familiare della domenica, il primo piatto della domenica a pranzo, il piatto della convivialità familiare.

Le lasagne affondano le loro radici già nell’età greco-romana, il termine lasagna sembra derivi proprio dal greco laganon ad indicare il treppiede da portare sul fuoco e anche il recipiente per la cottura dei cibi.

La prima vera traccia delle lasagne nella storia però risale al tempo dei Romani, dove il gastronomo Marco Gavio Apicio, nel suo ricettario “De re Coquinaria”, parla di lagane, strisce simili alla nostra sfoglia, sottili e adoperate per rivestire dei tortini, intervallate da strati di carne.

A partire dal Medioevo poi le lasagne si diffondono come piatto delle feste, sono numerose infatti le citazioni di poeti e autori all’interno delle loro opere, da Jacopone da Todi a Cecco Angiolieri, questo piatto conquista i palati di tutta l’Italia.

La fama di questo piatto è talmente tanta che il 29 maggio del 2013, David Scabin, chef stellato, ha cucinato un intero menù alla mensa della Stazione Spaziale Internazionale, a 400 km di altezza, tra le varie pietanze proposte, ovviamente, c’era anche la lasagna alla bolognese, uno dei primi preferiti dal protagonista del lancio, Luca Parmitano.

La progettazione del pasta è stata lunga e senza dubbio complessa, bisogna considerare che ogni porzione doveva durare fino a 36 mesi, sopportare processi di disidratazione e successiva reidratazione, la lasagna preparata da Scabin esclude qualsiasi percentuale di sale, sostituito, con del Parmigiano disidratato.

lasagne vegetariane piatto

Durata

Tempo di preparazione: 120 minuti

Tempo di cottura: 40 minuti

Tempo totale: 160 minuti

Dosi per

4 Persone

Ingredienti

  • 10 foglie Pasta All’Uovo tipo Lasagne sottili
  • 1 litro Latte Intero
  • 5 cucchiai Farina Tipo 0
  • 50 g Burro
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • Noce Moscata
  • Sale
  • 3 Zucchine con i suoi fiori
  • 1 Carota
  • 100 g Cavolfiore lesso
  • 1 Mozzarella
  • Parmigiano Reggiano Grattugiato
  • Pepe

Preparazione

Per preparare la ricetta delle lasagne vegetariane, preparate la besciamella: sciogliete il burro in un pentolino insieme alla farina e aggiungete a filo il latte fino ad ottenere una salsa liquida e senza grumi.

Portatela a bollire lentamente sempre girandola per non farla attaccare sul fondo, aggiungete il sale, lo zucchero e alla fine la noce moscata. Fatela bollire fino a che non si sarà addensata.

Tagliate con la mandolina le verdure a fette sottili e lavate i fiori cercando di lasciarli interi.

Sul fondo di una teglia da forno mettete la beschiamella, poi coprite con la pasta e ancora besciamella e cominciate a mettere le verdure miste. Sopra le verdure mettete dei piccoli pezzi di mozzarelle a una spolverata di formaggio grattugiato.

Continuate a fare gli strati fino a che non avrete raggiunto il bordo della teglia.

Sull’ultimo strato decorate con le verdure e i fiori di zucca, aggiungete il parmigiano e due o tre noci di burro.

Cuocete in forno a 200°C per 30/35 minuti o almeno fino a che non si sarà formata una crosticina.

lasagne vegetariane