Torta foresta nera, la ricetta semplice di origine tedesca

La ricetta della torta foresta nera, di origine tedesca, con una preparazione abbastanza semplice (si "montano" gli ingredienti) ma molto scenografica.

Voto medio lettori:
torta foresta nera ricetta

La torta Foresta Nera è un dolce di origine tedesca, che è conosciuta in tutto il mondo come un gioiello della pasticceria, ma che si può fare a casa in modo piuttosto semplice. L’unica difficoltà di questa torta consiste nella preparazione del pan di Spagna, un dolce lievitato senza burro e senza grassi, che gonfia e ha un sapore molto delicato e neutro, tanto che spesso si usa come base per dolci molto più elaborati.

Il pan di Spagna si ottiene montando a neve prima gli albumi  e poi i tuorli, così facendo, si permette alle uova di incorporare molta aria così da mantenere morbidissimo l’impasto. Quanto alla cottura del pan di Spagna, è fondamentale non cuocerlo troppo e non creare una crosta troppo spessa sulla superficie; per evitarlo, potete aggiungere un tappetino in silicone sopra la torta durante la cottura, da togliere negli ultimi 10 minuti. Una volta preparato il pan di Spagna il più è fatto e tutto il resto della ricetta diventa davvero semplice, perché più che una preparazione è un assemblaggio dei vari ingredienti.

La storia di questa torta ha origini controverse, alcuni pensano che sia un’invenzione del pasticcere Josef Keller, gestore del Café Agner di Bad Godesberg (Bonn), altri invece che il dolce sia nato proprio nella Foresta Nera, la regione boscosa a sud della Germania, il Baden-Württemberg, in cui i ciliegi e le amarene sono molto comuni, così come i dolci preparati a partire da quei frutti.

Si tratta di un dolce tipico non solo della Germania, ma anche della svizzera, dell’Austria e del Sud Tirolo ed è uno di quei dolci sviluppati dalla pasticceria viennese nel 1800, lo stesso periodo in cui nacque anche la celeberrima Sacher. Tuttavia la torta Foresta Nera ha la sua prima attestazione in un libro di cucina solo intorno al 1930, e infatti si tratta di un dolce che ebbe molto successo solo nel secondo dopoguerra.

Se vi piacciono le torte al cioccolato e volete qualcosa di ancora più semplice da preparare, provate la torta banane e cioccolato.

Cucina: Tedesca
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 45 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 60 Minuti
porzioni Porzioni: 8 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 458 Kcal
opzione-alimentare Vegetariano
ingredienti

INGREDIENTI

Per il pan di Spagna al cioccolato


  • Cacao amaro in polvere 40 g
  • Farina 00 160 g
  • Uova 4
  • Zucchero semolato bianco 150 g
  • Sale fino 1 Pizzico

Per la farcitura e la decorazione


  • Panna liquida 500 ml
  • Zucchero semolato bianco 1 Cucchiaio
  • Amarene sciroppate (compreso lo sciroppo) 250 g
  • Kirtsh 1 Bicchierino
  • Ciliegie fresche 8
  • Cioccolato riccioli o codette 50 g
copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Come preparare la torta foresta nera

uova montate con lo zucchero in una ciotola
1
ciotola con impasto al cioccolato
2
albumi montati a neve
3
 
1
 

Montate i tuorli con lo zucchero usando delle fruste elettriche o una frusta manuale, fino ad ottenere un composto quasi bianco e ben spumoso.

 
2
 

Aggiungete la farina setacciata con il cacao e il sale e mescolate sempre con la frusta, fino ad ottenere un composto omogeneo.

 
3
 

Montate a neve le chiare d’uovo e aggiungetele al composto con una spatola, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

impasto al cioccolato versato nella teglia
4
pan di spagna al cioccolato in forno
5
torta sformata e tagliata a strati
6
 
4
 

Versate il composto in una teglia da forno tonda, possibilmente di quelle con la cerniera, dovrete imburrarla e infarinarla con cura.

 
5
 

Cuocete in forno caldo e statico, a 180 gradi, per circa 40 minuti. Fate una prova con lo stuzzicadenti, se esce asciutto potete togliere la torta dal forno, altrimenti proseguite la cottura per altri 5 minuti.

 
6
 

Lasciate raffreddare completamente la torta, poi sformatela e tagliatela in tre strati.

panna montata in una ciotola con le fruste
7
amarene sciroppate nel barattolo
8
 
7
 

Versate la panna liquida in una ciotola abbastanza capiente e aggiungete lo zucchero. Mescolate velocemente perché la gran parte dello zucchero si sciolga, poi frullate con una frusta elettrica o manuale, l’importante è che otteniate un composto denso, con la stessa consistenza della schiuma da barba.

 
8
 

Sgocciolate le amarene sciroppate dal loro sciroppo e tenetele da parte.

 
9
 

Allo sciroppo aggiungete il kirsch e mescolate bene, deve sentirsi il profumo dell’alcol, ma il suo sapore non può essere preponderante. Questa sarà la vostra bagna per il pan di Spagna.

amarene e panna sul primo strato della torta foresta nera
10
mani che stendono la panna sulla torta foresta nera
11
torta foresta nera decorata con le ciliegie
12
 
10
 

Prendete il primo disco di pan di Spagna, appoggiatelo sul piatto da portata e inzuppatelo, delicatamente, con un po’ di bagna allor sciroppo e al kirsch. Spalmate la panna montata in modo da fare uno strato omogeneo altro circa 1 cm e terminate con una manciata di amarene sciroppate sgocciolate. Proseguite così anche per il secondo strato.

 
11
 

Posate ora l’ultimo strato, bagnatelo con la bagna e ricoprite l’intera torta con la panna montata rimasta. decorate i bordi con i riccioli di cacao, che si attaccheranno alla panna montata. Se volete potete metterli anche sulla superficie.

 
12
 

Decorate infine la superficie della torta con le ciliegie fresche, ciascuna appoggiata su un ciuffo di panna.

Risultato

torta foresta nera fetta

Come conservare la torta

La torta foresta nera si conserva al massimo 24 ore, in frigorifero: la panna infatti, con il passare del tempo, si smonta e bagna eccessivamente il pan di Spagna. Se ne dovesse avanzare una fetta conservatela in frigorifero, e consumatela nel giro del giorno successivo.

Consigli e variante con il Bimby

Per semplificare ancora di più la preparazione, potreste sostituire le ciliegie fresche con delle ciliegine candite, soprattutto se non è la stagione delle ciliegie. Inoltre, per un effetto più “minimal” (ma anche più veloce da realizzare), potreste non fare il passaggio in cui ricoprite tutta la torta con la panna montata; in fondo le torte minimal sono alla moda e voi avrete guadagnato qualche minuto di tempo libero e una torta che resiste per più tempo, anche fuori dal frigorifero.

Preparare la torta foresta nera con il Bimby

  1. Mettete nel boccale lo zucchero e i tuorli e fate andare per 1 minuto a vel. 5.
  2. Aggiungete il sale, le farine e il cacao e fate andare per 1 minuto a vel. 5.
  3. Cuocete e sfornate come indicazioni della ricetta qui sopra.
  4. Posizionare la farfalla e mettere nel boccale (pulito e asciutto) la panna e lo zucchero a velo: 3 min. vel. 4.
  5. Procedete al montaggio e alla decorazione come indicato qui sopra.
Ti piace questa ricetta?