di   iFood 17 Marzo 2019
torta-margherita-taglio

La ricetta della torta margherita, la tradizionale torta delle feste preparate soprattutto nel nord Italia e nel centro, una vera base della pasticceria italiana, conosciuta da tutti.

Sembrerebbe che debba il suo nome alla forma e al colore che assume una volta tagliata a fette, che ricorda, appunto, una margherita, ogni fetta rappresenterebbe un petalo giallo con la corona bianca, dato dallo zucchero a velo, proprio come il fiore.

Come tante torte tradizionali la sua è un’origine contadina, anticamente gli ingredienti con cui era fatta erano veramente pochi, solo farina fecola uova e zucchero, usciva dal forno una preparazione molto simile al pan di Spagna, ideale per essere inzuppato nel latte al posto del pane, a colazione.

Veniva utilizzato anche come “dolce di scambio” nelle occasioni speciali di incontro tra le famiglie, fidanzamenti, feste o visite di cortesia, gli ospiti la portavano in dono, ricevendone in cambio un altro dai padroni di casa, per elogiare, reciprocamente le virtù possedute e il sentimento di sincera amicizia.

Ad oggi questa preparazione si è arricchita di burro e lievito, ma il segreto della sua sofficità resta quello delle massaie, di dividere tuorli da albumi e montare questi ultimi a neve, per incorporare aria e rendere il dolce una nuvola.

torta-margerita-coltello

Tempo di preparazione

15 minuti

Tempo di cottura

45 minuti

Dosi per

8 persone

Ingredienti

  • 5 Uova
  • 150 g Zucchero
  • 1 pizzico Sale
  • 1 Limone, la buccia grattugiata
  • 100 g Burro fuso
  • 200 ml Latte a temperatura ambiente
  • 300 g Farina 00
  • 16 g Lievito per dolci

Preparazione

Per preparare la ricetta della torta Margherita, separate i tuorli dagli albumi. Montate a neve ferma gli albumi con 30 g di zucchero presi dal totale e poi tenete da parte. Montate i tuorli con i restanti 150 g di zucchero, il sale e la buccia di limone fino a quando avrete un composto chiaro e spumoso. Incorporate il burro fuso e poi il latte. Unite la farina setacciata con il lievito in 2 o 3 riprese, mescolando delicatamente con una frusta a mano.

Per ultimo, incorporate gli albumi montati, in 2 riprese. Mescolate con una spatola, con movimenti circolari dal basso verso l’alto, per non smontare l’impasto. Versate il composto in una teglia tonda da 24 cm, imburrata e infarinata e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti circa. Fate sempre la prova stecchino per verificare la cottura. Lasciate raffreddare per una decina di minuti prima di sformare.

Servite fredda, con abbondante zucchero a velo.

torta-margherita

Nota bene

Per aromatizzare la torta margherita, al posto della buccia di limone, potete usare buccia di arancia oppure vaniglia.

torta-margherita

commenti (3)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar Alberto Dalboni ha detto:

    il latte?
    il lievito non è necessario
    da dove proviene questa ricetta?

  2. Avatar il delatore ha detto:

    A questo, dunque, siete scesi.
    Ora spiegatemi perchè dovrei preferirvi alla sezione ricette di Donna Moderna, che ha un layout e foto migliori, tra l’altro.
    Che occasione sprecata, che declino, quanta approssimazione infruttuosa.

  3. Avatar ROSGALUS ha detto:

    Torta apparentemente semplice da preparare.
    In effetti non presenta difficoltà eccessive nella lavorazione, ma spesso il risultato è pessimo in quanto risulta simile ad un mattone da deglutire.
    A volte non risulta morbida ed all’assaggio c’e’ il rischio di soffocamento !