Uovo nuvola, una ricetta scenografica e facilissima nata su Instagram

La ricetta dell'uovo nuvola, un trend di Instagram ma anche una ricetta molto facile da preparare per stupire i commensali.

Voto medio lettori:
uovo nuvola su toast

L’uovo nuvola (o l’uovo in una nuvola) è un trend di Instagram, pubblicato per la prima volta dalla blogger Kate Morgan del sito Framed Cooks; la Morgan sostiene che si trattasse di una vecchia ricetta della sua famiglia, e in pochissimo tempo quella foto cominciò a diventare virale sui social e tutti volevano provare a ricreare quella ricetta.

Si tratta di una ricetta semplice e scenografica per cuocere le uova rendendole simile a un sole (il tuorlo) circondato da morbide nuvole bianche (l’albume montato a neve e leggermente cotto in forno). L’uovo nuvola tuttavia sembra sia una ricetta molto più antica: in effetti in Francia esiste l’ile flottante, un dolce classico che si prepara cuocendo nel forno gli albumi montati a neve a cucchiaiate; poi queste pseudo-meringhe morbide vengono immerse in una ciotola di crema inglese e servite con zucchero a velo.

Il direttore di Serious Eats, un sito di cucina molto famoso negli Stati Uniti, qualche tempo fa fece uno “scoop” pubblicando la ricetta delle uova nuvola tratte da un libro di cucina francese del 1651, dal nome “Le cusinier français”. A quel tempo tuttavia le uova nuvola dovevano avere un aspetto ben diverso da quello che conosciamo oggi, infatti gli albumi venivano montati a mano, usando delle bacchette di legno, e poi cotti sulla placca della stufa, appoggiati su di un piatto ben imburrato.

La ricetta che proponiamo noi ha una leggera variante rispetto alla ricetta originale: si tratta di inserire dentro agli albumi un misto di erbe aromatiche fresche, il che tende a dare un sapore più deciso all’albume che normalmente ha un sapore neutro. Ovviamente le erbe aromatiche vanno scelte secondo i gusti e secondo la stagione: rosmarino, erba cipollina, menta, basilico, maggiorana o timo sono ugualmente buone. Il limite di questa ricetta è infatti quello di non essere tanto saporita quanto è scenografica, e le uova così preparate diventano la base per ulteriori aggiunte: salse, verdura, pane bruscato. Ovviamente il loro successo deriva dal fatto che le uova sono un alimento che piace a tutti e per cui si cercano sempre nuovi modi di cottura.

La loro versatilità dipende dal fatto che sono un alimento molto proteico e per questo hanno la possibilità di assumere diverse forme, in particolare se vengono “montate” con l’aggiunta di aria. Una storica del cibo, Paul Marcoux, ha spiegato la presunta nascita delle uova nuvola nel Seicento francese perché quella era l’epoca in cui la scienza e il metodo sperimentale stavano facendo passi da gigante per affermarsi nella società, e anche in cucina, in quel periodo, si stavano scoprendo le particolarità di trasformazione chimica di certi cibi, e le uova erano tra questi.

Questa ricetta, che vi consigliamo soprattutto se volete stupire i commensali con qualcosa di insolito, ha un solo trucco: bisogna usare delle uova fresche perché vengono servite quasi crude. La cottura infatti consiste nel non cuocere troppo gli albumi che altrimenti smonterebbero e diventerebbero marroncini e non più “bianchi come una nuvola”.

Cucina: Statunitense
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 6 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 10 Minuti
porzioni Porzioni: 4 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 175 Kcal
opzione-alimentare Senza glutine
opzione-alimentare Senza lattosio
opzione-alimentare Vegetariano
ingredienti

INGREDIENTI

  • Uova 4
  • Erbe aromatiche 1 Mazzetto
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.
copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Come fare l'uovo nuvola

albumi montati a neve in una ciotola
1
albume montato con erbe aromatiche mescolate
2
 
1
 

Separate i tuorli dagli albumi , e conservate i tuorli in una ciotola, ben separati l’uno dall’altro in modo che non si rompano. Montate invece gli albumi a neve ben ferma con un pizzico di sale.

 
2
 

Lavate e tamponate le erbe aromatiche con un canovaccio pulito. Eliminate gli steli più grossi e tritate al coltello il resto in modo da ottenere un trito fine. Mescolate questo trito agli albumi montati a neve

nuvola di uovo formata sulla teglia prima della cottura
3
tuorlo versato nella nuvola di uovo
4
 
3
 

Prendete la teglia da forno e ricopritela con la carta da forno, poi versate una cucchiaiata di albumi montati a neve e fate una piccola conca nel mezzo.

 
4
 

Cuocete nel forno caldo a 230 gradi per 3 minuti, dovete togliere gli albumi appena si coloriscono leggermente. Mettete all’interno della conca il tuorlo d’uovo e un pizzico di sale, e rimettete in forno per altri 3 minuti. Servite con un po’ di pepe macinato fresco.

Risultato

uovo nuvola su toast

Come conservare l'uovo nuvola

Le uova nuvola devono essere consumate subito: il tuorlo è quasi crudo e per ragioni di sicurezza e di igiene non è bene conservarlo a lungo; inoltre gli albumi, leggermente cotti al forno, tendono smontarsi con il passare del tempo. Infine si tratta di una preparazione espressa, in cui è difficile anticipare anche solo una parte del lavoro.

Consigli e varianti

Queste uova si possono servire in molti modi: su fette di pane tostato, con prosciutto e salsa olandese, come se fossero uova alla Benedict, ma sono un ottimo modo di servir un classico, le uova con gli asparagi, perché il tuorlo, rimanendo cremoso, diventa una sorta di crema in cui inzuppare le punte degli asparagi cotti al vapore.

Un’altra idea per insaporire e rendere più golose queste uova è quella di aggiungere un po’ di formaggio grattugiato al tuorlo prima di andare in forno.

Ti piace questa ricetta?