di Cinzia Alfè 21 Giugno 2018

Orgoglio, curiosità, entusiasmo e andirivieni di turisti in via Stella 22, a Modena.

È festa grande all’Osteria Francescana, il locale che ancora una volta lo chef Massimo Bottura ha portato sul gradino più alto, vincendo per la seconda volta in tre anni il titolo di miglior ristorante secondo la World’s 50 Best Restaurants, la cui finale si è tenuta l’altra sera a Bilbao.

[Massimo Bottura ha vinto la World’s 50 Best Restaurants 2018]

Una gioia che non è solo dello chef, non è solo dell’Osteria Francescana o dello staff che ha aiutato Bottura ad arrivare ancora una volta al vertice, né del solo mondo che ruota attorno al cibo.

Un orgoglio che appartiene a tutti, ai ragazzi felici che si fanno i selfie di fronte al ristorante, ai curiosi che ci passeggiano davanti, guardando il tricolore che svetta da una finestra con inciso sopra il numero uno, ai fan che sperano da un momento all’altro di veder spuntare lo chef migliore del mondo, per salutarlo, per stringergli la mano.

E anche per ringraziarlo; perché ieri sera a Bilbao non ha vinto solo l’Osteria, non ha vinto semplicemente un ristorante o un bravo chef: ha vinto l’Italia.

[Osteria Francescana di Massimo Bottura: menu, prezzi, prenotazioni nel ristorante migliore del mondo]

Immaginate che effetto possono avere sul prestigio internazionale italiano queste immagini rilanciate dai principali quotidiani e siti del mondo.

[Crediti | Ansa]