di Caterina Vianello 10 Aprile 2020
crema gobino

I migliori produttori di cioccolato (artigianale e non) sono a portata di click, se sapete dove comprarli online. Proviamo a dirvelo noi, con una selezione ragionata di artigiani e marchi buoni da acquistare, per la consegna a casa, in tutta Italia.m

Vi abbiamo spiegato come si degusta il cioccolato. Vi abbiamo svelato quanti tipi ce ne sono. Ora non ci resta che indicarvi i migliori siti dove comprare cioccolato online, perché imparare a conoscere il cioccolato implica un allenamento costante di naso e palato.

Ora vi diciamo spassionatamente quale cioccolato vale la pena acquistare online e a quali siti rivolgervi.

Guido Gobino

crema gobino

Tappa imprescindibile per gli amanti del cioccolato, la bottega di Guido Gobino in via Lagrange a Torino è il luogo in cui si consuma la cioccolata calda migliore di Torino. Tuttavia Gobino non si è certo fermato alla cioccolata e alla bottega, ma con 6 negozi fra Torino e a Milano e una trentina di addetti e l’invenzione di prodotti icona (il Turinot, giandujotto di soli 5 grammi fatto di sole Nocciole Piemonte IGP proposto in 4 declinazioni: “Classico” con il latte; “Maximo” senza latte e con più nocciole; “Maximo +39” senza latte, con quasi il 40% di Nocciole; “n. 10”, con cioccolato fondente) è uno dei migliori in Italia e nel mondo. Il volto di Gobino è il biglietto da visita del sito, che è davvero un’esperienza immersiva nel mondo del cacao, dalla lavorazione in tutte le fasi alla realizzazione dei prodotti. Utilissima la parte sulla degustazione, spesso lasciata in secondo piano.

Si acquista su Shopiemonte, in modo rapido e semplice. Spese di spedizione: 10 euro, gratuite a partire da un ordine di 109 euro. Acquisto minimo 29 euro. Si paga con Paypal, Carta di credito, Satispay o bonifico.

Guido Castagna

tavoletta castagna

L’artigiano di Giaveno (TO) è uno dei pochi ad utilizzare il bean to bar: ha messo a punto un suo metodo di lavorazione, che comporta una stagionatura di sei mesi del cioccolato, prima della lavorazione, e controlla ogni passaggio della produzione. Tra le sue produzioni più riuscite i Giuinott, piccoli gianduiotti nati stravolgendo la ricetta tradizionale e rivisitandola.

Lo shop online è pulito, con spiegazioni chiare su prodotti e lavorazione, i volti di chi lavora prima ancora di arrivare alla sezione prodotti, come a dire che l’azienda è una famiglia. Facile la consultazione per scelta e acquisti, con schede tecniche e recensioni. Spese di spedizione: 10 euro. Si paga con Paypal, Carta di credito o bonifico.

Giraudi

cioccolato-fondente-giraudi-dolcevita

Uno dei nomi di punta dell’artigianato piemontese. La sua produzione è un omaggio ad una delle eccellenze della regione, quella nocciola Piemonte IGP (Tonda e Gentile, Trilobata), che trova la sua massima espressione nella crema spalmabile Giacometta.

Il sito è ricco di informazioni suddivise per categorie, fin troppo, forse appesantendo un po’ la navigazione tra storia aziendale e prodotti. L’online tuttavia è intuitivo e fruibile. Spese di spedizione: 7.90 euro. Si paga con carta di credito, bonifico e Paypal

Amedei

Amedei cioccolato

Fondata da Cecilia Tessieri negli anni ’90, l’azienda toscana dopo un passaggio in mani cinesi, è ora di proprietà del 99% del gruppo Ferrarelle. Premiata costantemente dalle classifiche italiane ed internazionali, si caratterizza per una profonda ricerca qualitativa, che sfocia sia in tavolette millesimate, sia in blend in cui si mescolano le qualità migliori dei vari tipi di cacao. Brand riconoscibile per un logo stilizzato in cui il nero descrive la dimensione del lusso, ha un sito che riflette esattamente il prodotto.

Quasi minimal, pulitissimo e con la categoria Shop posizionata strategicamente in alto a sinistra e schede precise per i prodotti. Spese di spedizione nulle. Si paga con carta di credito e Paypal

Gardini

Gardini cioccolato

L’azienda dei fratelli Fabio e Manuele Gardini con sede a Forli è un riferimento per gli amanti del cioccolato in tutte le sue declinazioni: tavolette, cremini, cioccolatini, praline, creme spalmabili, frutta secca e torrone. Il vanto tuttavia, per il quale continuano a fare incetta di premi, è il cioccolato al latte al 38% cacao con sale dolce di Cervia e liquerizia.

Il sito è onesto, con sezioni chiare (orgogliosamente c’è la sezione “premi”) e notizie su degustazione e storia del cioccolato. Spese di spedizione gratuite per un minimo di ordine di 49 euro, si paga con bonifico e Paypal

Bodrato

bodrato pasqua 2020

Eccellenza piemontese (la sede dell’azienda è a Novi Ligure), con a capo Fabio Bergaglio, che si distingue per la varietà della gamma (e pure per l’attenzione all’ecosostenibilità: il nuovo e moderno laboratorio di 1500m2 è totalmente ecosostenibile). Ampio spazio ai grandi classici (nocciolato, boeri, giandujotti, cremini, creme spalmabili) ma anche sperimentazione di innovazioni contemporanee (tavolette alle spezie, praline al Té Matcha, cremini al Sale Maldon).

Il sito, nonché shop online, racchiudere tutto nella homepage, tra prodotti, storia aziendale e nozioni sul cacao. Chiarezza e possibilità di approfondire sono ugualmente garantite, su tutto il vigile marchio fatto da una “B” rossa in corsivo maiuscolo. Intuitivo e semplice l’acquisto dal sito. Spese di spedizione: 7.90 euro. Si paga con carta di credito, bonifico e Paypal

C-amaro

Uovo Marzo Colzani

Il progetto del nerd baffuto del cioccolato, Marco Colzani. Dal suo laboratorio a Carate Brianza escono tavolette che lui definisce “spremute di fave di cacao e zucchero di canna”. Confezioni minimal, con chiara indicazione di ingredienti, qualità e percentuali, e basta. Come a dire niente fronzoli, solo materia. Oltre al cioccolato, vale la pena assaggiare anche creme e succhi e confetture.

L’ e-commerce rispecchia esattamente il carattere del prodotto e della filosofia di Colzani. L’essenziale e nulla più. Bianco, minimal, come un laboratorio di uno scienziato. Spese di spedizione: costo massimo 10 euro.  Si paga con carta di credito e Paypal

Claudio Corallo

cioccolato corallo

Uno dei migliori artigiani del cioccolato del mondo, senza tema di smentite, l’unico produttore al mondo che accompagna il suo cioccolato dalla piantagione alla tavoletta, con un processo di produzione fatto interamente a mano. Agronomo, da molti anni in Africa, divide il suo lavoro tra cacao e caffè: una piantagione è quella di Terreiro Velho sull’isola di Principe, dove vengono coltivati cacao, caffè Liberica e pepe, l’altra è quella di Nova Moca sull’isola di Sao Tomè, dove viene sperimentata la coltivazione di diverse varietà di caffè.

Il sito sa di artigianalità come un sacco di juta, documenta studio, passione e lavoro in modo approfondito. L’acquisto online è corredato da schede prodotto curate e da consigli di degustazione. Si paga con carta di credito e Paypal

Paolo Brunelli

Paolo Brunelli cioccolato

Cosa ci fa un artigiano del gelato (e che artigiano: in testa alla nostra classifica delle migliori gelaterie artigianali d’Italia) in mezzo agli artigiani del cioccolato? Se finora avete fatto la fila nella gelateria di Paolo Brunelli, quella di via Carducci a Senigallia, solo per il gelato, ora avete un motivo in più, il cioccolato. Il gelatiere migliore d’Italia, infatti, ultimamente ha dimostrato un’abilità notevole anche in fatto di tavolette, torroni e praline. Su tutto, merita l’acquisto la Torta Brunelli, una torta di cioccolato gianduia e nocciole di Cravanzana.

Se riuscite a superare il nero dominante del sito e l’effetto ipno-psichedelico dato dalla musica e da cerchi concentrici e lucciole vaganti, approdare allo shop sarà un’esperienza dapprima rilassante, poi severa, nella sua semplicità. Spese di spedizione: 6 euro. Si paga con bonifico e Paypal.

Bardini

Bardini cioccolato

Storico marchio piacentino nato nel 1940 e rilevato nel 2008 da Graziano Balduzzi, artista del cioccolato. Famosissima per i graffioni (rivisitazione del classico Boero, qui fatto le ciliegie di Vignola cultivar Marca, immerse per mesi nel maraschino e ricoperte di puro cioccolato fondente), la produzione vede praline, dragèes , creme spalmabili e torroncini ricoperti.

Il sito e negozio online è chiaro, non auto celebrativo, con schede prodotto esaustive. Spese di spedizione gratuite. Si paga con carta di credito e Paypal

Vestri

Vestri cioccolato

Azienda nata nel 1960, e principalmente dedita alla produzione di pregiati cioccolatini e uova di Pasqua, è oggi nelle mani del figlio del fondatore, Danielo Vestri, che ha impresso una svolta artigianale alla produzione, selezionando materie prime, gestendo una piantagione di cacao a Santo Domingo e lavorando il cacao a bassa temperatura, per non alterarne caratteristiche organolettiche. Il sito è una narrazione che alterna la sede ad Arezzo alle piantagioni del cioccolato e packaging non troppo asciutti ma capaci di alternare semplicità a riferimenti qualitativi e organolettici.

Sito web: www.vestri.it

Silvio Bessone

Silvio Bessone cioccolato

Tecnologo alimentare con un laboratorio a Santuario di Vicoforte (CN) che è anche un albergo, la : la Cioccolocanda, Silvio Bessone è un artigiano capace di lavorare la materia dalle praline alle tavolette, passando per il cacao in polvere e il burro di cacao.

Peccato per un sito piuttosto desueto, sia nella grafica che nei colori (una dominante e pesante nota marrone), penalizzato anche per il fatto che le info sui prodotti non sono così approfondite come altri. Un peccato soprattutto perché viene penalizzata la notevole ricerca qualitativa alle spalle. Spese di spedizione: 9,90 euro.  Si paga con carta di credito e Paypal

Bonajuto

Dolceria Bonajuto

Antica Dolceria, come recita il nome, dal 1880, è la più antica fabbrica di cioccolato di Sicilia ancora in attività. Qui il modicano viene esaltato, lavorato con cura, ne vengono spiegati storia e origini.

Il sito, dal quale potete comprare il mitico cioccolato di Modica di Bonajuto, corrisponde al modo in cui la famiglia produttrice guarda alla produzione dolciaria e al mondo del cioccolato, considerando la dimensione culturale importante tanto quanto quella gastronomica. La navigazione consente un’immersione nella storia aziendale e cittadina, oltre che in quella stessa del cacao. Orgogliosamente bean to bar, vale la pena apprezzare anche le confezioni, che sanno di artigianalità e profonda sicilianità. Spese di spedizione circa 10 euro (ma sono calcolate in base al luogo di spedizione). Si paga con carta di credito e Paypal.

Sabadì

Sabadì cioccolato

 

Uno degli indirizzi di riferimento per gli amanti del cioccolato modicano, qui declinato in varianti diverse, aromatizzate e arricchite con frutta e spezie. Accanto al fondente tradizionale, compare anche la cioccolata al latte, quella in tazza ed i cioccolatini.

L’acquisto online è tutto sommato semplice, se si riesce a superare una home page un po’ verbosa e con una foresta di font diversi, corsivi, grassetti e dettaglio sui prodotti forse un po’ eccessivo (nella home, nelle schede all’interno nulla da dire). Si paga con bonifico o Paypal.

Maglio

Azienda pugliese nata nel 1875 come piccolo caffè. Non esattamente artigianale, ma la produzione della nota azienda di Maglie (LE), è comunque meritevole di essere citata. Accanto alle tavolette, trovate cioccolatini, frutta ricoperta, gelatine, confetture e crema spalmabile. Il sito è una fotografia della storia familiare e aziendale che penalizza tuttavia il dettaglio sui prodotti al quale si arriva solo al momento dell’acquisto. Spese di spedizione: 10 euro, gratuite per ordini superiori a 45 euro. Si paga con carta di credito, bonifico.

Domori

tavolette domori

Azienda piemontese fondata nel 1997 da Gianluca Franzoni (dal 2006 parte del gruppo Illy). Impegnata nella scelta di monovarietà e monorigine, è stata la prima ad produrre un cioccolato con cacao Criollo, la varietà più pregiata e fine, che rappresenta la più piccola percentuale sul raccolto mondiale. Il suo cioccolato si riconosce per l’impiego esclusivamente di pasta di cacao e zucchero e per la lavorazione con mulino a biglie, che rende la struttura più vellutata. Il marchio è come un biglietto da visita: essenziale e in grado di concentrare lo spirito dell’azienda.

Così è il sito, che riesce a raccontare tutto (i più bravi parleranno di storytelling) senza scadere nell’eccesso o nella verbosità. Lo shop online è pratico, con indicazioni e schede precise per ogni prodotto. Spese di spedizione: 5.90 euro, gratuite per ordini superiori a 70 euro. Si paga con carta di credito e Paypal

Slitti

Andrea e Daniele Slitti fanno parte di quel novero di produttori che hanno dato vita alla nota “Tuscan Chocolate Valley”. L’azienda, nata come torrefazione, è oggi una delle migliori a livello mondiale, presenza costante al Premio Tavoletta d’oro. Oltre alle tavolette – imprescindibile è la latte nero al 51% (con la percentuale di cacao, su latte, più alta) – provate anche la Riccosa, crema spalmabile.

La navigazione nel sito è come entrare a teatro quando le luci sono già abbassate. L’atmosfera c’è, ci si immerge nei paesi di provenienza del cacao, si visita, si assaggia. Precise le schede informative sui prodotti e agevole l’acquisto. Spese di spedizione: 4.90 euro, gratuite per ordini superiori a 60 euro. Si paga con carta di credito, bonifico e Paypal.

Venchi

A metà strada tra l’artigianato (la ricerca qualitativa degli ultimi anni sta dando i suoi frutti) e l’industria del cioccolato (presenti in una settantina di paesi nel mondo con 115 punti vendita), l’azienda di Cuneo celebre per le Nougatine, bon bon di nocciole del Piemonte tritate e caramellate ricoperte di cioccolato extra fondente, ha un sito che, a fronte di una vastissima gamma di prodotti, è facilmente navigabile e fruibile.

Chiare le indicazioni per i prodotti acquistati, con schede singole che riportano anche le modalità di spedizione. Fidelizzazione dei clienti con un 10% sconto per l’iscrizione alla newsletter. Spese di spedizione: 5.90 euro, gratuite per ordini superiori a 49 euro. Si paga con carta di credito, bonifico e Paypal

Gay Odin

Gay Odin Napoli

Storico marchio napoletano nato nel 1922 da una coppia di piemontesi (Isidoro Odin e Onorina Gay) trasferitisi nel capoluogo campano. Ad oggi l’azienda, dagli anni ’80 nelle mani della famiglia Maglietta, conta 11 punti vendita tra Napoli, Roma e Milano. Famosissima per prodotti iconici come la Foresta (che quest’anno celebra i 100 anni) e il Vesuvio (cioccolato con mandorle e gianduia che ricorda nella forma un vulcano), propone anche wafer, praline, creme spalmabili e confetti.

Il sito è un viaggio raffinato e un po’ borghese nella storia familiare e tra i prodotti, condotto grazie ad un blu rassicurante. Da notare, nello shop online, la possibilità di scegliere i prodotti attraverso il filtro “colore”. Spese di spedizione gratuite.  Si paga con carta di credito, bonifico e Paypal

Grezzo

Gay Odin Napoli

 

Nata come pasticceria crudista, a Roma, nel 2014, ha allargato le competenze dall’arte dolciaria alla cioccolateria fino al gelato. Le tecniche di produzione crudista prevedono solo ingredienti vegetali (plant-based) e biologici, con procedimenti di lavorazione che non superino i 42° di temperatura per mantenere inalterate le qualità nutritive e il gusto naturale degli alimenti. Il cioccolato di Grezzo deriva da fave di cacao del centro America che non tostate ma essiccate al sole per diversi giorni, per mantenere così la temperatura bassa. Il cioccolato viene lavorato a freddo e dolcificato esclusivamente con zucchero di fiori di cocco integrale.

Il sito purtroppo paga una semplicità e un layout un po’ basico, ma fa quel che deve. Spese di spedizione: gratuite da 49 euro. Ordine minimo 24 euro. Si paga con carta di credito, Paypal, bonifico e contrassegno

Aruntam

Aruntam cioccolato

Un progetto nato dalla determinazione di Pia Rivera nel di voler seguire ogni fase produttiva, dalla selezione dei semi di cacao, alla lavorazione, fino alla creazione dei prodotti nel laboratorio biologico a San Giuliano Milanese. Un bean to bar con il controllo diretto di tutta la filiera e con la contrattazione e l’acquisto diretto dai produttori nei paesi d’origine.

Il sito rispecchia la volontà di raccontare la filiera produttiva, peccato per la parte che riguarda i prodotti, non ancora aggiornata e dettagliata, e per la quale si deve battagliare un po’ prima di capire che ci si deve spostare direttamente alla piattaforma di acquisto nativejoyfood, che appare più come un portale di turismo che di acquisto di cioccolato. Si paga con carta di credito, bonifico e Paypal.