Campobasso è davvero un posto sfigato come dice Joe Bastianich?

È possibile che oggi Joe Bastianich risulti meno simpatico ai molisani. Ma anche no.

Dipende da come la pensano su Campobasso, capoluogo di regione sconosciuto al giudice di Masterchef, che ieri sera fermandosi a parlare con Joayda, 31 anni, concorrente domenicana del programma per aspiranti chef di Sky Uno, ha chiesto qualche particolare in più sulla sua vita privata.

Saputo che la concorrente abita a Campobasso insieme al marito, Bastianich ha prontamente osservato: “Dov’è Campobasso, mi sembra un posto sfigato!”.

Come prevedibile la frase è stata apprezzata poco da chi vive in Molise, regione già dileggiata sui social per la presunta inesistenza e per la modesta capacità di associare a se stesso qualcosa che lo renda riconoscibile.

[Il Molise esiste: venite alla transumanza con l’ultima cow-girl]

Ma piaccia o no il Molise esiste, e Campobasso, nonostante qualche suo abitante abbia appoggiato la sortita di Bastianich, ha perfino due segnalazioni sulla più recente guida Michelin. Poco, direte, ma meglio di niente.

MISERIA E NOBILTA’

In via Sant’Antonio Abate 16, si trova in un palazzo di fine ‘700 dai piacevoli pavimenti e lampadari di Murano.

Certo, la “miseria” del nome allude alle tradizioni contadine, che però sono nobilitate da piatti raffinati e creativi. La Rossa cita: “ravioli con ripieno di fiori di zucchine e mandorle al pomodoro e basilico”, per fare un esempio.

Se ciò non bastasse, al piano superiore la sala è dedicata alla pizza gourmet. Non manca una manciata di camere accoglienti per chi desidera dormire in centro.

ACINIELLO

Una trattoria a carattere familiare in via Torino 4, con due sale, l’ambiente conviviale e una cucina schietta che riflette le tradizioni molisane, capace di riunire tanti habitué intorno ai tavoli, forse un po’ troppo ravvicinati.

Questa è la fotografia di Campobasso scattata dalla guida Michelin 2018, casomai qualcuno dei nostri lettori o direttamente Joe Bastianich (meglio se travestito o comunque irriconoscibile) dovesse capitare da quelle parti.

Altro da segnalare?

Avatar Anna Silveri

5 Gennaio 2018

commenti (9)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar friariello ha detto:

    Grandissimo ignorante in Geografia,come gran parte degli italiani,basti vedere qualche puntata del quiz”l’EREDITA'”per rendersene conto.Tuttavia Bastianich che conserva tutti i tratti dei cafoni italoamericani,va oltre e si dimostra un gran maleducato.La sua maleducazione l’ha già esplicitata in diverse occasioni.

  2. Avatar antonio capra ha detto:

    …detto da un cafone italoamericano che ha fondato la sua carriera sulla bravura della madre…

  3. Avatar Matteo ha detto:

    Quali sono le città non sfigate?
    Tanto per fare un confronto.

  4. Avatar Mauro ha detto:

    Il Molise è una regione piccola e povera, che ben rappresenta il lato depresso del mezzogiorno.
    Bastianich è un cafone, ma basta non ascoltarlo, forse troppo fortunato per rendersene conto.

  5. Avatar stefano ha detto:

    effettivamente in qualsiasi catalogo delle agenzie viaggi campobasso rappresenta un punto di forza, lo mettono sempre nelle prime pagine.
    Anche dove abito io ci sono due ristoranti discreti.
    MA è comunque un posto sfigato, e se me lo dicessero non mi inalbererei.

    Sa tanto di coda di paglia. Che pena.