di Chiara Cajelli 22 Ottobre 2019
dieta-della-zucca

La dieta della zucca contiene molte keyword perfette per la stagione in corso: autunno, dieta, zucca. Gira sul web già da qualche anno e promette – sostanzialmente – di far dimagrire sfruttando l’ortaggio autunnale per eccellenza. Secondo voi quanto si può perdere con questa dieta? In giro scrivono anche 5 kg in poco tempo, io invece vi dico che l’unica cosa che perderete sarà il vostro tempo.

Perché la zucca?

Ogni dieta – o meglio, alimentazione – dovrebbe essere bilanciata, non dovrebbe escludere nessun macro nutriente se non su indicazioni mediche a causa di patologie o intolleranze, e dovrebbe essere basata solamente su ingredienti di stagione. E almeno da quest’ultimo punto di vista, la dieta della zucca ha un punto a favore. La zucca è poi un ortaggio molto leggero e digeribile (a patto di non essere ad esempio intolleranti all’istamina, in quel caso la zucca ti provoca prurito e gonfiore. Ne so qualcosa); inoltre, la zucca ha pochissime calorie: circa 20 kcal per 100 g. Infine, la zucca contiene molta acqua, fibre e vitamina C. Insomma: la zucca è sicuramente perfetta nelle diete.

Ma il resto?

Le diete “monoingrediente”

Il resto è fuffa. Fuffa basata su un fondo innegabile di verità ma che è sfruttato poi come soluzione miracolosa. Mi spiego meglio: ho appena finito di elencare le proprietà della zucca, tutte positivissime e innegabili. Tuttavia, non è abbuffandosi di zucca che si dimagrisce, o che si dimagrisce veramente e con risultati durevoli. Vale la stessa identica cosa per le altre diete monoingrediente: la mela è un frutto ottimo ma non fa miracoli, il gelato può essere ogni tanto un’alternativa come spuntino ma non fa dimagrire, le banane sono buone e nutrienti ma non possono monopolizzare l’alimentazione, le gallette di riso sono leggerissima alternativa al pane ma non fanno dimagrire nemmeno queste.

In cosa consiste la dieta della zucca

Come nel caso di TUTTE le altre diete monoingredienti appena elencate, anche la base della dieta della zucca è un’alimentazione ipocalorica. Molto ipocalorica: 1000-1200 kcal al giorno. In ogni pasto, dev’esserci la zucca cucinata in maniera libera purché leggera e con pochi condimenti. Oltre ala zucca, gli alimenti consentiti sono sempre i soliti delle diete ipocaloriche:

  • poco latte scremato al mattino + un pugno di fiocchi di avena + caffè o tè non zuccherati;
  • 70 g di pasta o riso integrali a pranzo + zucca + 120 g di pollo o vitello alla piastra;
  • 70 g di orzo o pane integrale a cena + zucca + 200 g di pesce al forno;
  • formaggi magri come ricotta (anche se la ricotta non è un formaggio);
  • uova e legumi un paio di volte a settimana;
  • no altri ortaggi, se non mangiati insieme alla zucca;
  • spezie a volontà, ma poco olio extravergine di oliva e poco sale;
  • frutta sì, ma se con poche calorie e come spuntino

Ricette consentite

Ecco quindi come giocarsi la zucca in ogni pasto:

  • mi fa sorridere perché in tutti i siti web è indicata come perfetta la soluzione della “vellutata” di zucca. Peccato che, per definizione, la vellutata sia tale per la presenza massiccia di panna. Forse intendevano “crema” di zucca, che effettivamente è solo zucca condita, saltata e frullata;
  • zucca al forno: basterà scegliere la zucca Delica (più compatta e meno acquosa), tagliarla a spicchi, metterla su una leccarda con carta da forno, condirla con paprika e timo e infornarla a 170°C per 20-25 minuti;
  • zucca in padella: la zucca in padella (che sia a tocchetti o a fette) è semplice e perfetta come contorno accanto a poca carne magra o 1 uovo;
  • crema dolce di zucca: un ottimo dessert ma in versione leggera: cuocete la zucca al forno, lasciatela raffreddare e frullatela con sciroppo d’agave (o sciroppo di acero), cannella, zenzero, noce moscata e 1 cucchiaio di ricotta a testa. Lasciate riposare e servite in bicchierini

Ora che avete letto tutto, se sentite il bisogno di dimagrire o approfondire la dieta della zucca, la cosa migliore che possiate fare è andare da un nutrizionista e chiedere tutto a lui!

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento