di Maria Iniziato 1 Settembre 2020
pasta panna

Se promettete di non utilizzare per nessuna ragione al mondo i suggerimenti di questo articolo per preparare la carbonara, vi spieghiamo come sostituire la panna da cucina nelle ricette.

Possono essere tanti e diversi i motivi per cui ci troviamo a dover fare a meno della panna da cucina: per qualche intolleranza, per la dieta, per ragioni etiche o, banalmente, perché abbiamo dimenticato di comprarla! Per ognuna di queste ragioni (ripetiamo che la carbonara non rientra tra queste, anche se c’è chi non è d’accordo) esiste un’alternativa.

Personalmente, non sono una grande amante della panna da cucina (non per snobismi da gastrofighetti), per cui se c’è bisogno di un ingrediente per legare o amalgamare cerco sempre di sostituirla con qualcosa di simile.

Prima di darvi le alternative alla panna da cucina, specifichiamo che è cosa ben diversa dalla panna da montare, che si utilizza nella preparazione dei dolci. Quest’ultima è molto più grassa, proprio perché deve dar forma a composti soffici e ben fermi. Proseguendo nella lettura, invece, scoprirete come sostituire la panna da cucina nei primi piatti, nelle salse oppure negli impasti dolci, ma non nel caso in cui serva montarla. Con formaggio spalmabile e latte, con burro e latte, con amido di mais, farina e latte, le alternative non sono poche, noi ve ne proponiamo 10.

Formaggio spalmabile e latte

Se vi manca la panna o volete un’alternativa light per condire la pasta o mantecare un risotto, potete far sciogliere del formaggio spalmabile con un goccio di latte, da aggiungere a seconda della consistenza desiderata e del tipo di ricetta. Una soluzione più leggera da provare non solo per i primi piatti ma anche per frittate o quiche rustiche: le renderà più soffici e morbide.

Panna vegetale

panna-cotta-agaragar-ricetta

Potrebbe sembrare scontato ma a volte si ha la necessità di utilizzare un’alternativa alla panna perché si è vegani o intolleranti al lattosio. Fortunatamente, esistono preparati a base di ingredienti vegetali (soia, riso o avena su tutti) che rappresentano dei validi sostituti alla classica panna da cucina.

Ricotta

ricotta

Tra i formaggi morbidi, la ricotta è forse l’alternativa più gustosa alla panna da cucina. Mantecata con un po’ di acqua di cottura della pasta e trasformata in crema diventa un condimento di gran lunga superiore a una banale panna UHT. La ricotta sostituisce la panna anche come ingrediente nei dolci, rendendoli meno calorici.

Yogurt

yogurt

Lo yogurt al naturale non dovrebbe mai mancare in frigo, perché è un ingrediente talmente versatile che possiamo utilizzare anche da scaduto come maschera per il viso o per i capelli. Se la ricetta richiede la panna, sostituitela con qualche cucchiaio di yogurt al naturale e il risultato vi sorprenderà.

Latte, olio e sale

Se volete ottenere una panna da cucina che sia il più possibile simile a quelle in commercio e non ve ne frega nulla delle calorie, potete farla in casa con latte, olio e sale. Qui vi avevamo già spiegato la ricetta per filo e per segno. Non vi resta che replicarla e insaporire i vostri piatti.

Amido di mais, latte e farina

amido di mais

Se la panna da cucina vi serve per addensare una salsa troppo liquida, potete sostituire la “solita” panna da cucina con un composto preparato con due cucchiai di amido di mais, una tazza di latte e un cucchiaio di farina o di fecola di patate. Per rendere tutto più leggero, potete usare il latte scremato, meno grasso.

Latte e burro

La vostra ricetta prevede della panna fresca ma ne siete sprovvisti? Nessun problema, vi vengono in soccorso due ingredienti che in frigo non mancano mai: burro e latte. In base alla quantità richieste, utilizzate metà dose di latte e metà di burro, fate sciogliere quest’ultimo sul fuoco, aggiungete il latte e frullate tutto fino a ottenere un composto omogeneo. Naturalmente, questa opzione non rientra nelle alternative light alla panna.

Besciamella

Sì, ok, trattasi di due preparazioni ben diverse ma in fondo spesso utilizziamo indistintamente la besciamella o la panna per condire pasta al forno, lasagne o altri piatti supercalorici. La besciamella è una salsa composta da latte, burro e farina e si presta benissimo a fungere anche da panna, basta solo farla addensare meno e lasciarla un po’ più liquida. E poi, nel caso vi dovesse avanzare, potete sempre riciclarla.

Olio (o burro) e acqua di cottura

Un’alternativa veloce alla panna per condire la pasta può essere rappresentata anche da un’emulsione preparata con olio o burro e acqua di cottura. L’amido contenuto nell’acqua di cottura della pasta aiuta a formare una cremina che, sebbene non c’entri molto con la panna, può risolvere un pranzo all’ultimo minuto.

Banana e albume

Infine, tra le alternative per sostituire la panna da cucina, eccovene anche una variante da utilizzare nei dolci, utile soprattutto se siete intolleranti al lattosio. Schiacciate una banana matura con la forchetta e unite un albume. Sbattete il composto con le fruste in modo da formare una crema da zuccherare a piacimento e utilizzare per le vostre preparazioni dolci.