di Susanna Danieli 12 Febbraio 2020
cocco

Il latte di cocco è uno di quegli ingredienti che danno il buon umore. Basta annusare il suo profumo per essere catapultati in paesaggi esotici, sdraiati su spiagge bianche mentre venite accarezzati dalla brezza di mari cristallini. Vi auguriamo un giorno di poter realizzare le vostre fantasie: per adesso possiamo portarvi alla realtà più accessibile delle ricette a base di questo latte vegetale, ricco, cremoso e adatto a tutti.

I modi per utilizzarlo in cucina sono davvero tanti, dolci e salati per ogni momento della giornata. Le ricette di riferimento spesso provengono da luoghi lontani come Caraibi, India e Sud-est asiatico. Niente paura, se non avete gli ingredienti c’è sempre spazio per la personalizzazione. Vediamo quali sono i piatti e le preparazioni per usare il latte di cocco in cucina.

Zuppa thai

zuppa-thai

La zuppa tom yum è una specialità thailandese aromatizzata da lemongrass, foglie di kaffir lime e galanga. Di solito è a base di gamberetti oppure carne di maiale: fra le tante versioni la tom kha gai è la più delicata, perché fatta con il latte di cocco che riesce a sostenere il bruciore arrabbiato dei peperoncini thailandesi. Grazie a questo ingrediente potrete sopportare molto meglio la piccantezza in tutte le preparazioni.

Verdure stufate

verdure

Il latte di cocco è ottimo anche per stufare le verdure. Provatele con il mix speziato delle Antille, il colombo. Per prepararlo mescolate coriandolo, peperoncino, zenzero, cumino, pepe, nero e riso tostato. Usatelo per marinare le verdure (carote, zucchine, patate, taccole), fatele saltare in padella e coprite tutto con latte di cocco e concentrato di pomodoro.

Curry

pollo-curry

Direttamente dall’India arriva uno dei comfort food per eccellenza. Cosa c’è di più confortevole e appagante del curry, giallo, denso e saporito? Il latte di cocco è un ingrediente fondamentale per renderlo ancora più cremoso. Potete preparare un curry di verdure, pesce o carne: il pollo è il nostro preferito, vi va di provare la ricetta?

Pesce in salsa

salmone-curry

Il pesce, insieme alle verdure, è uno degli ingredienti che più si addice all’abbinamento con il latte di cocco. Il piatto più rappresentativo arriva dal Brasile e si chiama moqueta, uno stufato di pesce cotto a lungo in latte di cocco e salsa di pomodoro. Dall’Italia invece arriva il timballo di riso e salmone, reso ancora più speciale dal nostro ingrediente di oggi: ecco qui la ricetta.

Noodles

noodles-verdure

Il segreto sta, come sempre, nel condimento. I noodles orientali diventano ancora più interessanti con un goccio di latte di cocco. Aggiungetelo in cottura a tofu, verdure stir fry, bocconcini di pollo o maiale. E, se avete qualche dubbio su come preparare i noodles, date un’occhiata agli errori da non fare.

Riso basmati

riso-verdure

Idem come sopra. Il riso, specialmente le varietà orientali profumate e a chicco lungo come il basmati, si presta particolarmente ad essere cucinato con latte di cocco. Utilizzatelo per il condimento, vedrete che cremina!

Panna montata

panna-montata

Panna montata uguale peccato di gola: stavolta non sfugge nessuno, nemmeno gli intolleranti al lattosio. Il latte di cocco infatti è particolarmente indicato per preparare una panna 100% vegan e 100% deliziosa. Per questa ricetta è meglio utilizzare il latte di cocco in lattina: lasciatelo in frigorifero per almeno 24 ore, prelevate solo la parte condensata (circa 3/4) e montate con la frusta. Aggiungete zucchero a piacere e montate ancora per qualche secondo.

Chia pudding

chia-pudding-ciliegie-e-cioccolato-fondente

La colazione è servita con il chia pudding al cioccolato fondente e ciliegie. Preparate i vasetti la sera prima, mescolando semi di chia, latte di cocco e sciroppo d’acero. Tenete in frigo e guarnite al momento di servire. Ecco qui la ricetta.

Torta al cocco

torta-cocco

Ma anche alle carote, alle fragole, al mango. Il latte di cocco, ormai lo avrete capito, è un ottimo sostituto per quello vaccino ed è ideale per dolci senza lattosio o addirittura vegani. Provate a sostituirlo in questa ricetta, scommettiamo che non sentirete la differenza?

Açai bowl

acai-bowl

Dal Brasile l’açai bowl (in portoghese açaí na tigela) è diventata un superfood da colazione. La base si prepara con la bacca açai, dal colore viola molto antiossidante, frullata insieme a banane o frutta esotica e guarnita con cereali, semi e miele. Il latte di cocco entra in scena per frullati ancora più consistenti e ricchi di gusto.

Cheesecake

5-cheesecke-imperdibili

Volete un twist sulla torta al formaggio più famosa nel mondo? Provate a usare il latte di cocco amalgamato con panna e formaggio spalmabile; per un sapore ancora più “coccoso”, aggiungetelo in scaglie nella base di biscotti e come guarnizione. Se poi vi viene voglia di altri gusti, fermi tutti, abbiamo le migliori ricette in circolazione!

Smoothie

smoothie

Freschi, dolci, colorati. Da oggi gli smoothies sono ancora più golosi con l’aggiunta di latte di cocco, uno splash esotico per corroborare le vostre colazioni e/o merende. Sbizzarritevi con i gusti e frullate a più non posso.