Le 8 migliori ricette con il latte condensato

Il latte condensato è l'ingrediente segreto di queste 8 ricette fenomenali: dalla limonata brasiliana al gelato, passando per torte e dolcetti di ogni tipo.

Non abbiate paura del latte condensato: è un ingrediente ritenuto “pericoloso”, demoniaco, super calorico, superfluo ed inutile… ebbene ditelo all’America Latina ad esempio! Tramite queste 8 ricette (le migliori, secondo noi, e quasi tutte estive) dimostriamo quanto invece possa essere utile: torte, dolcetti, creme, bibite molte delle quali appartenenti a tradizioni lontane dalle nostre.

Ma cos’è esattamente il latte condensato, giusto per aiutarvi a dare il giusto peso alle cose? Si tratta, effettivamente, di latte e basta (o al massimo latte e zucchero): è fatto bollire e fatto concentrare a una temperatura compresa tra 40 e 80°C, con una determinata pressione e brevi tempistiche che consentono di non cuocerlo e restare candido – continuando a cuocere a lungo e a fiamma viva, diventerebbe dulce de leche. Niente di chimico – semmai, un procedimento scientifico per produrlo – niente “schifezze”, erroneamente associato a qualcosa di poco sano e industriale (come capita sovente per il peanut butter o lo sciroppo d’acero).

Limeade (limonata brasiliana)

limonata brasiliana

Solo in Brasile potevano trasformare con tanta semplicità una limonata in dessert! La limonata brasiliana è semplice da fare, e seppur molto più calorica della classica, comunque rinfrescante e un drink su cui puntare se avete ospiti. Allora, per prima cosa prendete dei lime non trattati e dalla buccia sottile (esatto, si fa con i lime… da qui “limeade“), puliteli e frullateli interi con zucchero e acqua. In alternativa, frullatene solo il succo e la scorza di 1-2 grattugiata. Continuate a frullare aggiungendo il latte condensato, e servite poi con ghiaccio. Le proporzioni per 2 persone sono circa 120 g di acqua, 30 g di zucchero, 3 lime (o solo succo + scorza di 1, o 3 lime interi), 125 g di latte condensato, ghiaccio.

Key lime pie

key-lime-pie

Arriva dalle Key Island in Florida, ed è una torta che non è né crostata né cheesecake: unica, cremosa, semplicissima, equilibrio perfetto tra asprezza e dolcezza. Anche in questo caso, l’abbinamento protagonista è latte condensato e lime, con l’aggiunta di tuorli e biscotti tipo Digestive per la base. Qui la ricetta, da provare tassativamente anche per Ferragosto!

Gelato due ingredienti

gelato alla vaniglia

Arriva da una blogger americana una delle ricette che ha fatto più successo sul web: il gelato furbo, con due ingredienti, una soluzione che gelato non è ma ci si avvicina moltissimo senza pretese. Semi-montate la panna, aggiungete il latte condensato, finite di montare e via in congelatore per qualche ora: et voilà. Potete variare con creme, frutta, spezie e cioccolati, persino fare la nostra versione al tiramisù.

Brigadeiro

Brigadeiro

Si torna in Brasile con i brigadeiro, dolcetti che si sciolgono in bocca e da fare con tre ingredienti: cioccolato, burro, latte condensato. Sono serviti a forma sferica e coperti con codette di cioccolato. Si spennella un pentolino con del burro e si porta a cottura latte condensato e altro burro. Quando il composto sfiora il bollore si aggiunge il cioccolato a pezzetti e lo si fa sciogliere, mescolando finché la crema prende corpo diventando quasi elastica. A questo punto si fa intiepidire e si modella come da immagine. Ecco una ricetta simile, da tenere come riferimento.

Camy cream

camy cream su cupcakes

Già citata anche come topper ideale per il gelato, la camy cream è una crema da farcitura molto delicata e semplice da fare, senza cottura e perfetta per l’estate. Vi serviranno solamente mascarpone, panna e latte condensato.

Dolcetti al cocco

dolcetti al cocco dolci senza uova

Impiegherete più tempo a leggere la ricetta che a farla: questi dolcetti sono senza cottura e a base di latte condensato impastato nel cocco rapè. Dopo un riposo in frigorifero per qualche ora potrete assaporarli così in purezza, oppure immergerli nel cioccolato fondente fuso.

Torta tres leches

torta tres leches

Quali sarebbero i “tres leches” impiegati per la famosa torta dell’America latina? Latte vaccino, panna e ovviamente latte condensato. La base è un impasto classico con farina, uova e zucchero, il resto è particolare. Una volta sfornata la torta, si incide la superficie ancora calda e si versa una bagna a base di latte e latte condensato ben miscelati. la torta, raffreddandosi, assorbirà tutta la bagna. La panna invece serve da ben montata, per decorare.

Cafe bombòn spagnolo

bonbon cafe

Il cafè bombòn è tradizionale in Spagna, ed è un caffè espresso dolcificato e reso corposo e avvolgente con del latte condensato. Le proporzioni ovviamente variano in base ai gusti.