di Chiara Cavalleris 14 Settembre 2019
cheese 2019 bra

L’olfatto non vi basterà per orientarvi a Cheese 2019, la manifestazione di Slow Food interamente dedicata al formaggio, come sempre ogni due anni, a Bra, ora alle porte. Da venerdì 20 a lunedì 23 settembre saremo lì e, dando per assodato che molti di voi di andranno, vi offriamo questa guida pratica alla manifestazione, le nostre istruzioni per l’uso all’evento su latte crudo e derivati che non ha compari.

Scaricate l’app

 

Le cose che potete fare, in attesa di Cheese 2019, sono sostanzialmente tre: recuperare dallo sgabuzzino una di quelle borse di tela per il vostro shopping di formaggi (non fate figure meschine nella patria di Slow Food) e scaricare Tabui, l’applicazione ufficiale della manifestazione, che vi sarà assai utile quando cercherete disperatamente di capire dove si trova lo Stichelton rispetto alla vostra posizione.

Credete a noi, Bra non vi sarà mai sembrata tanto grande.

cheese 2019

Selezionate i vostri eventi

La terza cosa che potete fare in previsione di Cheese (e vi suggeriamo di agire il prima possibile), è scorrere la pagina degli eventi, scegliere quelli che più vi interessano tra degustazioni con i produttori e panel organizzati dagli studenti di Scienze Gastronomiche, laboratori sugli abbinamenti, conferenze dai temi curiosissimi. Si parla del futuro del pianeta ma pure del burro nel gelato, l’importante è non perdere la bussola: il formaggio è meglio a latte crudo, punto.

Il tema centrale è quello, come vi avevamo anticipato: “Naturale è possibile” è lo slogan di questa edizione, intorno al quale ruotano molti incontri e spazi. Non c’è solo il formaggio naturale, quello che esprime al meglio la biodiversità del suo territorio di provenienza, fatto senza bustine, ma anche il vino “naturale”, il pane da lievito madre, il salame senza nitriti e nitrati.

 

Considerate i mezzi pubblici

La tentazione di prendere l’automobile per raggiungere una città che non è propriamente una metropoli sarà forte, ma riflettete sul fatto che la stazione ferroviaria di Bra è nel cuore della festa e per l’occasione l’area urbana sarà chiusa al traffico. Se volete comunque optare per l’auto, sappiate che un servizio straordinario di navette vi accompagnerà dai parcheggi appositi a Cheese.

Andate presto

cheese 2019

Gli orari di Cheese 2019 si adattano un po’ a tutti: bancarelle, laboratori ed eventi correlati aprono i battenti alle 10 di mattina; venerdì, sabato e domenica si tira tardi, fino alle 24, mentre lunedì, giorno di chiusura della manifestazione, finisce tutto alle 20.30.

Il fulcro della manifestazione, però, è il mercato del formaggio, quello italiano e internazionale, quello dei formaggi presidiati da Slow Food, la Via degli affinatori e dei selezionatori: un negozio, o una mostra temporanea se preferite, dislocato per la città, che chiude tutte le sere alle 20.30. Inutile dirvi che per osservare, assaggiare e acquistare con calma vi conviene arrivare il prima possibile, prima che la bolgia vi separi dalle vostre forme preferite.

cheese 2019

Poi c’è tutto il resto: le cucine di strada, i food truck, la piazza della birra e quella del gelato, la “Fucina pizza, pane e pasticceria”, la Casa libera del burro (?!).. Date un’occhiata alla mappa per organizzare il vostro tempo, insomma.

L’ingresso è gratuito, come lo è quello alla città, alcuni eventi sono a pagamento e i formaggi costano, come si dice in questi casi, il giusto.