di Federica Gemma 9 Luglio 2013
cheesecake , cheesecake fredda

Scoprire dalla rivista americana Bon Appetit che Stephen King si dichiara “schiavo del cheesecake” è stato come passare, con rispetto parlando, da Riccione a Biarritz, dai sofficini del supermercato all’indivia biologica della bottega in centro.

Un salto di qualità: la ricetta prediletta delle foodblogger in fissa con le torte americane trasformata in carburante indispensabile per il principale scrittore horror dei nostri giorni, goloso al punto da non iniziare un nuovo libro senza una fetta di cheesecake.

E siccome la matematica non è un’opinione, se l’uomo più terrorizzante d’America ha scritto oltre 50 libri significa che di torte al formaggio ne ha effettivamente mangiate parecchie.

Sufficientemente stuzzicata mi appresto a preparare una cheesecake fredda con ricetta “made in Italy”, per così dire, e base fatta della mia amata granola, facilmente replicabile a casa.

Ingredienti per la parte morbida:
— Formaggio morbido  (vale il labneh ovviamente) 300 gr
— Panna fresca da montare 200ml
— Zucchero 120 gr
— Sale

Ingredienti per la granola:
— 250 gr di fiocchi di avena
— 70 gr di farina di mandorle o cocco disidratato
— 70 gr di noci o mandorle
— un pizzico di sale fino
— 1 cucchiaio di olio evo
— 2 cucchiai di sciroppo d’acero o miele fluido

Ingredienti per la base:
— 4 biscotti tipo digestive
— 60gr di burro fuso
— quasi tutta la granola che avete ottenuto prima, tenetene da parte un po’ per la decorazione.

granola

granola

Preparazione:
Partiamo dalla granola, facciamo un procedimento rapido per la base: accendiamo il forno a 150 gradi, nel frattempo mescoliamo in una ciotola la frutta secca con i fiocchi di avena e il sale.

Incorporiamo la parte liquida composta dallo sciroppo (o miele), l’olio e il sale.

Stendiamo il composto in uno strato uniforme su una teglia con carta da forno, e inforniamo per 12-15 minuti.

Giriamo la nostra granola ogni 3-4 minuti per evitare che bruci. Spegniamo e lasciamo raffreddare.

Una volta che la granola è raffreddata uniamo in un robot da cucina i biscotti spezzati. Tritiamo per circa un minuto e mezzo, fino a quando non abbiamo una polvere molto fine.

Incorporiamo il burro fuso e mescoliamo.

granola, cheesecake

granola, cheesecake

Successivamente, stendiamo il composto sul fondo di uno stampo a cerniera, compattandolo bene con il dorso di un cucchiaio.

Mettiamolo in frigorifero a rassodare, nel frattempo procediamo con la parte morbida.

Prepariamo la crema: montiamo la panna e incorporiamo il formaggio amalgamato con lo zucchero, uniamoli insieme con estrema delicatezza, non c’è colla di pesce quindi dobbiamo stare attenti a non smontare il composto.

Tiriamo fuori dal frigo la nostra base e versiamo sopra il composto morbido, livellandolo con una spatola.

crema, cheesecake fredda

crema, cheesecake fredda

Mettiamo in frigo per almeno 4 ore.

Decoriamo con granola la superficie.

cheesecake fredda

Piacerà a Stephen King? Spero proprio di sì, non vorrei mi scatenasse contro qualcuno dei suoi mostri.

[Crediti | Link: Bon Appetit, Dissapore, immagini: mangoes and palm trees e Federica Gemma]