di Dissapore Dissapore 28 Aprile 2021

Beyond Meat lancia il suo nuovo hamburger vegetale: meno grasso, più sano, più vicino alla carne non solo come aspetto e sapore, ma anche come apporto nutritivo. Beyond insieme a Impossible è una delle due aziende leader mondiali della cosiddetta fake meat, un prodotto che per assomigliare alla carne fa ricorso a prodotti di sintesi e additivi che mentre ne rendono accettabile l’apparenza, sono molto carenti dal punto di vista nutrizionale. Negli anni passati Beyond era stata bersagliata di critiche e aveva perciò promesso un nuovo hamburger: eccolo qua, pronto per essere immesso sul mercato Usa, dalla prossima settimana nella grande distribuzione e da giugno nei ristoranti.

La ricetta attuale è la terza versione nella breve storia (dal 2016) di Beyond: tra gli ingredienti non c’è più fagiolo indiano verde (o fagiolo mungo verde, un legume ricco di proteine), mentre si aggiungono alcune vitamine e minerali per rendere il prodotto più carnoso e rispecchiare più da vicino i nutrienti presenti nella carne di manzo. Ha anche meno calorie (230 invece di 260) e meno grassi (14 grammi contro 18 grammi) per hamburger, rispetto alla versione attuale.

I cambiamenti arrivano in un momento in cui l’interesse dei consumatori per le carni vegetali è alto e Beyond ha rapidamente ampliato la sua portata. Le vendite al dettaglio di alternative a base di carne di origine vegetale sono aumentate di circa il 28% nell’ultimo anno, secondo Nielsen. A gennaio, Beyond ha annunciato un accordo con PepsiCo per sviluppare e distribuire insieme snack e bevande a base di proteine ​​vegetali. E poi, a febbraio, la società ha messo in campo due partnership separate, una con McDonald’s e una con Yum Brands.

[Fonte: CNN]