Campi Bisenzio: festa di compleanno in un ristorante con 40 persone, multati

A Campi Bisenzio, provincia di Firenze, le forze dell'ordine hanno scoperto una festa di compleanno clandestina in un ristorante con 40 persone. Multati i convitati e il gestore, locale chiuso.

carabinieri

Andiamo a Campi Bisenzio, in provincia di Firenze: qui era stata organizzata una festa di compleanno in un ristorante con 40 invitati. Scoperti dai Carabinieri, commensali e gestore sono stati multati. Chiuso il locale.

Proseguono imperterrite le feste di compleanno clandestine organizzate in ristoranti e bar qua e là in Italia. Questa volta siamo in Toscana, da poco tornata in zona arancione (quindi con locali chiusi a pranzo, tranne per asporto e consegne a domicilio).

I Carabinieri, durante i controlli di routine effettuati per assicurarsi che nessuno viole le norme restrittive anti Coronavirus, si sono trovati di fronte un bar-ristorante aperto al pubblico. Ma non solo: al suo interno si stava festeggiando in quel momento un compleanno con 40 persone.

Tutto è accaduto il 14 febbraio a ora di pranzo. Vista la situazione, i Carabinieri sono entrati nel locale e hanno trovato 40 clienti stranieri tranquillamente sduti a tavola che celebravano un compleanno. Provenienti dalle province di Firenze, Prato e Pistoia, ecco che gli avventori sono stati tutti identificati e poi multati con la sanzione prevista di 400 euro a testa. Anche i due titolari del bar-ristorante si sono visti comminare la sanzione da 400 euro ciascuno. In più il locale è stato chiuso per 5 giorni.

Cose del genere accadono tutti i giorni: la settimana scorsa a Santa Maria la Carità è stata scoperta una festa di compleanno al ristorante con 24 invitati, mentre a Napoli il genetliaco era stato organizzato con altre 12 persone in un bed & breakfast. Inutile dire che anche qui sono stati tutti multati e i locali chiusi.

Potrebbe interessarti anche