di Manuela 19 Febbraio 2020
Crema cacao

C’è un altro richiamo sul sito Salute.gov che va ad aggiungersi a quello della Coca Cola e a quello dei Bastoncini di crusca di frumento: è stato ritirato dal commercio un lotto della Crema Cacao Cascina Fontanacervo a causa di un rischio chimico. La data del richiamo sul sito è del 18 febbraio 2020, ma sull’avviso di richiamo si legge che la compilazione del modello di richiamo è avvenuta in data 13 febbraio 2020.

La denominazione di vendita esatta del prodotto è Crema Cacao 125g, il marchio del prodotto è Cascina Fontanacervo e il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Società Agricola Fontana S.R.L. Il marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore è IT01/877 CE, mentre il nome del produttore è Società Agricola Fontana S.R.L. con sede dello stabilimento in via Poirino 7 a Villastellone, Torino.

Il lotto di produzione interessato dal richiamo è indicato come 28 Feb con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 28 febbraio 2020. L’unità di vendita, invece, è quella da 125 grammi.

Il motivo del richiamo è la presenza di un frammento di vetro trovato all’interno di un vasetto appartenente proprio al lotto ritirato. Nelle avvertenze si legge che il prodotto (il lotto specifico, ovviamente) è stato ritirato dal mercato. Nel caso abbiate questo lotto in casa, ovviamente non va consumato.