di Manuela 19 Marzo 2020
Farina Antiqua

Molini Bongiovanni ha deciso di donare metà dei ricavati delle vendite online di Farina Antiqua agli ospedali italiani. Continua la gara di solidarietà delle piccole e grandi aziende italiane per cercare di arginare la diffusione del Coronavirus (ricordiamo anche le donazioni di Ferrero, Lavazza e Nonno Nanni, solo per citarne alcune).

Mulini Bongiovanni ha lanciato una raccolta fondi per cercare di supportare le strutture sanitarie e tutto il personale medico. Per questo motivo il 50% del ricavato della vendita online di Antiqua verrà donato agli ospedali. La donazione in realtà è partita già il 15 marzo.

Claudio Bongiovanni ha spiegato che sono partiti con gli ospedali della Regione Lombardia in quanto quelli maggiormente colpiti. Quindi la tranche di donazioni dal 15 al 20 marzo riguarderà la Lombardia, mentre per la successiva si vedrà.

Man mano che la raccolta andrà avanti ecco che verrà deciso di volta in volta a quale ente devolvere i soldi, in base anche a come evolverà l’emergenza. Ma l’azienda non si fermerà qui: la donazione rimarrà aperta fino a quando non sarà finito lo stato di emergenza da Coronavirus. Inoltre Bongiovanni ha anche ricordato che in Piemonte stanno sostenendo con la loro farina gli artigiani che stanno donando i loro prodotti agli ospedali locali e agli enti che ogni giorno lottano per combattere il virus.