di Valentina Dirindin 19 Ottobre 2020
Gino Sorbillo

Gino Sorbillo denuncia sui social un presunto ladro che gironzola intorno alla sua pizzeria. Il celebre pizzaiolo, di recente nominato Ambasciatore del Turismo Gastronomico Mondiale, è stato in passato anche piuttosto discusso, per le diverse vicende che lo hanno visto protagonista.

L’anno scorso, ad esempio, la sua pizzeria è stata danneggiata da una bomba carta, che poi – tra mille polemiche – venne fuori non essere destinata a lui. Di quel presunto attentato, a gennaio 2019, il pizzaiolo napoletano decise di condividere su Facebook i video delle telecamere di sicurezza del locale, che immortalavano un uomo mentre piazzava l’ordigno e fuggiva, poco prima dello scoppio che aveva sfondato la porta interna della pizzeria.

E oggi Gino Sorbilo usa lo stesso metodo – quello di condividere i video della sorveglianza – per denunciare una serie di movimenti sospetti intorno alla sua pizzeria. Nel primo video si vede molto bene quello che Sorbillo definisce il “ladro fotografo”, un uomo che in effetti si avvicina alla serratura del locale di via Tribunali e si abbassa per scattare una foto.

Nel secondo video pubblicato dal pizzaiolo si vede “il ladro-fotografo in azione nel centro storico di Napoli mentre effettua un primo ed un secondo sopralluogo presso il laboratorio della pizzeria Sorbillo in Via Atri 25 ai Tribunali”.

Tanta la solidarietà espressa da colleghi e clienti, che si augurano che a questi “sopralluoghi” non segua effettivamente un tentativo di furto nel locale. Noi, ci auguriamo che i video siano anche in mano alle autorità, oltre che sui social, in modo che possano eventualmente indagare sul comportamento sospetto di questi presunti ladri.