Hamburger senza carne al fast food: costano di più e non sono più salutari

Gli hamburger senza carne non sono più salutari della "carne normale" e costano anche molto di più. Siamo certi che sia il futuro dell'alimentazione?

Gli hamburger senza carne dei fast food sono così salutari come ci vogliono far credere? È vero che sono più sani dei classici panini con la ciccia “vera” dentro? Forse non è tutto oro quello che luccica. Anzi, non solo questi prodotti sono meno salutari di quelli tradizionali, ma costano addirittura di più.

Non è assolutamente detto che gli hamburger senza carne dei fast food sono più salutari per l’essere umano. La carne che non è carne, prodotta solo ed esclusivamente con ingredienti vegetali, può essere buona, appetitosa, ghiotta, ma non sempre è sinonimo di salute. Se gli esperti dicono che dovremmo mangiare meno carne rossa, perché un consumo esagerato e sconsiderato può aumentare il rischio di ammalarsi di malattie cardiache e di cancro, bisogna prestare molta attenzione ai sostituti vegetali che ci vengono dati all’interno dei fast food.

La dietista Sharon Zarabi, intervistata da MarketWatch, ha sottolineato che bisogna prestare molta attenzione e saper leggere i valori nutrizionali della carne impossibile o di tutti gli altri prodotti analoghi. In particolare il quantitativo di sodio, di calorie e di grassi potrebbe non essere così inferiore come si crede. Anzi, a volte potrebbe essere più alto.

Prendiamo l’Impossible Whopper di Burger King e paragoniamolo con il classico Whopper. La carne impossibile ha 630 calorie contro le 660 del Whopper normale. I grassi sono poco più bassi nel primo (34 grammi) rispetto al secondo (40 grammi), mentre i grassi saturi praticamente uguali (11 grammi VS 12 grammi). E il sodio? L’Impossible ha 1.240 milligrammi di sodio contro i 980 milligrammi del Whopper. E il costo? Il primo costa 1 dollaro in più.

Se si prende, invece, il panino McVegan di McDonald’s e lo si paragona al BigMac ecco cosa emerge. Le calorie sono 438 per il primo e 540 per il secondo. I grassi 21 grammi contro 28. Ma quando si guarda ai grassi saturi, il primo ha 1.9 grammi, il secondo 1 grammo. Il prezzo del panino vegano è decisamente più alto: 5.80 dollari contro 3.99.

Vanno ancora peggio le cose per la catena White Castle. L’Impossible Slider nei confronti dell’Original Slider ha valori decisamente più alti: 210 calorie contro 140, 11 grammi di grassi contro 7 grammi, 4 grammi di grassi saturi contro 2.5, 550 milligrammi di sodio contro 6 grammi. Il prezzo è più del doppio: 1.99 dollari contro 0.72.

Da Del Taco, il Beyond Taco ha le stesse calorie del Regular Taco, più o meno gli stessi grassi (19 Vs 18), 10 grammi di grassi saturi contro 12 grammi, ma 100 milligrammi in più di sodio (510 VS 410).

Ancora sicuri che la carne impossibile faccia meglio?

[Fonte: Marketwatch]

Avatar Patrizia

13 Giugno 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento