di Manuela 31 Gennaio 2020
MasterChef Italia, giudici: Locatelli, Cannavacciuolo, Barbieri

Il popolo di MasterChef Italia 9 si è dimostrato suscettibile ancora una volta: su Twitter è montata la protesta contro l’eliminazione della concorrente alla fine della settima puntata. Se non l’avete ancora vista, vi avvertiamo: ci saranno spoiler a manetta (anche se ci si potrebbe giustamente chiedere perché abbiate voluto aprire un articolo con questo titolo se non avete visto la puntata, forse una sorta di sindrome da masochismo da spoiler?).

Allora, riassumiamo: alla fine del Pressure Test della settima puntata è uscita Annamaria e si è salvata in extremis Giada. Annamaria Magi, 51 anni, era diventata una delle beniamine del pubblico soprattutto per il fatto che non aveva peli sulla lingua: sin dalle selezioni aveva ammesso di essere venuta a MasterChef per prendersi una pausa dai figli. La puntata di ieri sera era partita benissimo per lei: il suo piatto di pasta fresca al sugo era piaciuto e i giudici le avevano fatto i complimenti perché stava seguendo i loro consigli.

Tutto molto bello, anche il siparietto con Antonino Cannavacciuolo (anche se la faccia di Bruno Barbieri in quel momento era impagabile!), ma poi arriva la Prova in esterna, la brigata rossa, di cui faceva parte Annamaria, finisce al Pressure Test e qui Annamaria si scontra con la faraona ripiena di Giorgio Locatelli.

In realtà tutti i concorrenti sono stati in difficoltà (tranne Francesca che, invece, a detta dello stesso Locatelli l’ha preparata meglio di lui) e Annamaria e Giada finiscono fra i peggiori. I giudici decidono di salvare Giada: Annamaria torna a casa facendo un bel discorso dove ringrazia tutti e dove definisce i giudici dei veri signori. Fin qui tutto bene, a parte qualcuno in balconata che si chiede perché Luciano si sia messo a piangere per l’uscita di Annamaria, sostenendo che non gliene importasse nulla. Ma ok, siamo a MasterChef, ci sta.

Il problema, però, è stato sottovalutare il popolo del web, in particolare quello di Twitter che si è inferocito per questa eliminazione. Fondamentalmente gli utenti di Twitter sostengono che questa eliminazione sia stata ingiusta, qualcuno la definisce anche pilotata. La maggior parte delle persone contesta il fatto che Giada si sia salvata per l’ennesima volta, nonostante abbia sbagliato molto più piatti di Annamaria, mentre Annamaria, al suo primo sbaglio, viene subito fatta fuori. Altri ribadiscono che, al di là del cooking show vero e proprio, bisognerebbe valutare anche l’impegno e la determinazione.

Vi riportiamo alcuni dei tweet più esemplificativi:

  • “Mentre Luciano piangeva per l’uscita di Annamaria, qualcuno (mi sembra proprio Giada) ha detto: “Ma che piange se non gliene frega un ca***”. Patetica.”
    • “Capisco che #MasterChef sia un cooking show ma nella vita contano anche impegno e determinazione, e Annamaria ce l’aveva, al contrario di Giada. Ciao bedda nostra”
    • “Giada ha sempre fatto peggio di Annamaria e con le lacrimucce è andata avanti, sempre borbottando! Sempre ingiustizia a #MasterChefIt”
    • “Ma Annamaria fuori prima di Luciano, NO.”
    • “no vabbè giada….MA COSA PIANGE CHE NON GLIENE FREGA UN C**?! ma stai bene??? ma sei davvero una falsa…ma magari a te non frega nulla ma agli altri si!!! io sono senza parole…”
    • “Perché Giada non esce mai? la più scarsa per distacco del gruppo”
    • “Cari tuitteri , umanamente dispiace x #Annamaria ma sicuramente sarebbe uscita più avanti egualmente..come umanamente non capisco chi ha mantenuto in gioco #Giada che rosica sempre ma totalmente incapace nel ruolo di Chef”
    • “Annamaria non meritava assolutamente di uscire”
    • “Non è giusto che sia uscita Anna Maria. Ci ha provato e ha portato il piatto a termine. Giada non ha presentato un piatto ma una sconfitta a priori.”

    Il problema sta solo nel capire che i giudici valutano di volta in volta il singolo piatto: ok il percorso fatto, ma se in quel momento il tuo piatto è il peggiore in assoluto, allora vieni eliminato. E’ dalla prima edizione che il meccanismo è questo, ci sono state altre eliminazioni famose per questo motivo, ma sono le regole del programmo, bisogna saperle accettare.