McDonald’s: l’hamburger veg McPlant di Beyond Meat è andato anche meglio delle previsioni

McDonald's ha svelato che il suo hamburger veg, il McPlant, realizzato insieme a Beyond Meat, ha venduto più di quanto avessero previsto.

A quanto pare il McPlant, l’hamburger veg che McDonald’s ha realizzato insieme a Beyond Meat, ha venduto più di quanto avessero previsto. Questo almeno secondo i dati forniti dall’analista Michael Lavery di Piper Sandler.

Lo scorso dicembre le sedi che hanno testato questo hamburger di carne non carne hanno venduto ciascuna ogni giorno circa 70 hamburger su base vegetale. Il colosso dei fast food ha iniziato a provare l’hamburger McPlant a novembre, in otto sedi, in modo da avere un’idea del gradimento dei clienti.

hamburger

Il 14 febbraio prossimo, poi, la catena estenderà il test a 600 ristoranti (nel Regno Unito è arrivato a inizio gennaio), tutti nelle aree della San Francisco Bay e di Dallas-Fort Worth. Secondo quanto riferito da Lavery, i ristoranti che hanno testato questo hamburger hanno venduto circa 3 volte più McPlant di quanto inizialmente previsto. Per fare un confronto, è bene sapere che un ristorante McDonald’s di medie dimensioni vende ogni giorno circa 110 Big Mac.

Il che vuol anche dire un aumento delle stime delle entrate da 75 milioni di dollari a 100 milioni di dollari. Ovviamente l’analista ha sottolineato che il gran numero di McPlant venduti possa essere stato influenzato anche dal fatto che i ristoranti in questione, avendo l’esclusiva di tale prodotto, potrebbero aver attirato più clienti del previsto.

Comunque sia, si tratta di una buona notizia anche per Beyond Meat: un buon lancio a livello nazionale del suo hamburger McPlant potrebbe incrementare la sua visibilità presso i consumatori, senza dimenticare l’aumento delle entrate.

McDonald's