di Valentina Dirindin 24 Maggio 2020
Social Distancing Whoppers

I ristoranti di Burger King Italia propongono una soluzione fantasiosa per garantire il distanziamento sociale fra i clienti: un panino alla cipolla rinforzato.

Si moltiplicano le iniziative divertenti da parte della catena di fast food per ricordare con ironia ai clienti l’importanza del rispetto delle regole per la riapertura. Così, se in Germania si distribuiscono ai clienti di Burger King gigantesche corone di cartone simili a sombrero per mantenere il distanziamento sociale (facendo eco a quel bar tedesco che aveva utilizzato i cappelli con cilindri da piscina), in Italia si punta tutto su un ingrediente amatissimo ma un po’ invadente.

Nasce così, per festeggiare la riapertura dei Burger King nazionali, il “Social Distancing Whopper”, il panino per garantire il distanziamento sociale. Gli ingredienti? “hamburger alla griglia, pomodoro a fette, lattuga fresca, cetriolini, salsa kecthup e tanta, tanta cipolla fresca che aiuta gli altri a starti lontano”.

Una trovata di marketing simpatica e creativa, che serve non solo a vendere, ma anche a ribadire l’importanza del mantenimento delle distanze fra i clienti anche quando si è al ristorante. Una regola fondamentale che – come dimostrano le cronache – molti frequentatori della movida in tutta Italia, soprattutto durante il weekend, sembrano purtroppo non aver ancora compreso fino in fondo.