Secondo Asia Argento l’idea di pagare il suo accusatore fu di Anthony Bourdain

Asia Argento sostiene che Anthony Bourdain, l’ex compagno chef, suicidatosi a giugno, ebbe l'idea di pagare Jimmy Bennet, il giovane che accusa l'attrice italiana di violenza sessuale

Due giorni dopo le accuse lanciate in un articolo del New York Times, secondo il quale Asia Argento avrebbe pagato 380mila euro a Jimmy Bennett, il giovane attore e musicista che sostiene di essere stato molestato sessualmente da lei quando aveva 17 anni, l‘attrice italiana ha rotto il silenzio.

Secondo una nota diffusa dall’avvocato Proni, nonostante Asia Argento negasse ogni relazione sessuale con Bennett, sarebbe stato Anthony Bourdain –il celebre cuoco, narratore e viaggiatore americano morto suicida nel giugno scorso, all’epoca dei fatti fidanzato dell’attrice italiana–, a incoraggiarla a pagare l’attore musicista.

“Bennett sapeva che il mio compagno, Anthony Bourdain, era percepito quale uomo di grande ricchezza e che aveva la propria reputazione da proteggere in quanto personaggio molto amato dal pubblico”.

[Anthony Bourdain: il testamento non menziona Asia Argento]

[Anthony Bourdain non si è suicidato per Asia Argento: lettera delle star di Hollywood]

[Perché non riusciamo a superare il suicidio di Anthony Bourdain]

Nel frattempo, il sito scandalistico americano Tmz, che ha pubblicato una foto di Argento e Bennett insieme, a letto, ha scritto di “aver visto alcuni sms nei quali la coppia discuteva la vicenda”, con Bourdain che avrebbe ripetutamente rassicurato Asia Argento: «Quei soldi non sono un’ammissione, un modo per comprare una copertura, solo un’offerta per aiutare un’anima tormentata che cerca di spillarti soldi, oppure puoi mandarlo a farsi f… In ogni caso, sono con te».

“Anthony” –prosegue la nota diffusa dall’avvocato Proni– “temeva la possibile pubblicità negativa che Bennett, una persona che considerava pericolosa, potesse portarci. Decidemmo di gestire la richiesta di aiuto di Bennett in maniera compassionevole venendogli incontro. Anthony s’impegnò ad aiutare Bennett economicamente. A condizione di non subire più intrusioni nella nostra vita”.

[Crediti | New York Times, Corriere.it, Tmz]

anthony bourdain in breve
Potrebbe interessarti anche