di Manuela 1 Agosto 2019
Impossibile Whopper

Ci siamo: nei Burger King degli USA gli Impossibile Whopper arriveranno in tutti i punti vendita. Finora gli Impossibile Whopper erano stati testati solamente in alcuni Burger King degli Stati Uniti, ma a partire dall’8 agosto prossimo ci sarà il più grande lancio finora mai fatto della carne non carne di Impossibile Foods.

Impossibile Foods aveva provato il prodotto prima a St. Louis, poi ad aprile lo aveva introdotto in alcuni Burger King sparsi negli Stati Uniti. A maggio, infine, era arrivata la notizia che l’Impossibile Whopper sarebbe arrivato in tutti i Burger King degli USA entro l’anno. Visto che molte persone stanno cercando di ridurre il consumo di carne vera, vuoi per motivi di salute, vuoi per motivi ambientali, ecco che l’interesse per le proteine vegetali che sembrano carne è cresciuto. Il che vuol dire che sono aumentate anche le vendite di queste carni finte.

Chris Finazzo, presidente della sezione americana di Burger King, ha spiegato che l’Impossibile Whopper è piaciuto ai clienti: l’hamburger di carne non carne ha portato nuovi consumatori nei locali, sia persone che da tempo non frequentavano il Burger King, sia persone che non ci erano mai entrati. In realtà, l’Impossibile Whopper è un sistema per raggiungere i carnivori più flessibili e non tanto i vegetariani e i vegani più rigorosi.

In teoria, l’Impossibile Whopper dovrebbe avere il medesimo sapore del normale Whopper di Burger King. Ma visto che molti sono scettici, è stata ideata una singolare promozione: dall’8 agosto al 1 settembre, solo tramite DoorDash e l’app di Burger King, sarà possibile effettuare un test del gusto. Tramite questo test, i clienti potranno provare sia il Whopper originale che l’Impossible, in modo da poter confrontare i due prodotti per vedere se sono effettivamente similari. Di sicuro, il prezzo non sarà il medesimo: l’Impossibile Whopper costa 5.59 dollari, quasi un dollaro in più rispetto al Whopper normale.

Per ora, però, Burger King non ha ancora deciso se l’Impossible Whopper farà parte permanentemente del suo menu. Al momento sta promuovendo l’Impossibile Whopper come un’offerta a tempo limitato, dicendo ai clienti che il Whopper senza carne sarà disponibile fino a esaurimento scorte. Ovviamente dovranno vedere quale sarà il gradimento dei clienti prima di prendere una decisione definitiva. La carne di Impossibile Foods, comunque, non è un’esclusiva di Burger King: anche altre ctene come White Castle, Qdoba e Little Caesars la utilizzano. Dunkin’ e Tim Hortons, invece, preferiscono la rivale di Impossible, Beyond Meat. A proposito di Beyond Meat: anche le sue vendite si sono impennate quest’anno.

[Crediti | CNN]