Cheesecake alla zucca: tutti i dolci che vale la pena preparare

Per il basso apporto calorico (20 kcal), l’abbondante contenuto d’acqua (94%) e sali minerali, soprattutto per la carenza di grassi (0,1%) e carboidrati (3,5%), le zucche sono frequenti sulla tavola di chi ama nutrirsi sommando un numero limitato di calorie.

Intendiamoci però, con le zucche non si preparano soltanto minestre frugali o sobrie vellutate.

[Risotto alla zucca: la ricetta perfetta]

[Zucca: 5 errori da non fare]

[Tortelli di zucca: la ricetta perfetta]

Che sia quella di Chioggia, grossa, schiacciata, con buccia verdastra; la “Gigante Quintale”, grossa, tonda, costoluta e schiacciata ai poli o la “Lunga di Napoli”, dalla forma allungata con buccia verde chiaro, la zucca è alla base di numerosi dolci.

Come la cheesecake protagonista di questo nuovo episodio della serie “Tutti i dolci che vale la pena preparare“: un guscio di pasta brisée farcito con purè di zucca.

[Tutti i dolci che vale la pena preparare: la serie]

Un modo dolcissimo per salutare l’arrivo dell’autunno.

Cheesecake alla zucca effetto marmo

Ingredienti:

(per uno stampo rettangolare da cm 38 x 26 oppure due teglie rotonde di 24 cm di diametro).

Per il guscio di pasta brisée:

– 315 gr farina 00
– 15 gr zucchero
– 5 gr sale fino
– 225 grburro, molto freddo

Per il purè di zucca:

– 425 gr di purea di zucca
– 6 gr sale fino
– 2 cucchiaini di cannella
– Un cucchiaino di zenzero macinato
– Un pizzico di chiodi di garofano macinati
– Una grattata di noce moscata
– 650 gr panna
– 6 uova

Per il ripieno:

– 220 gr di formaggio spalmabile tipo Philadelphia o mascarpone (450 sen si toglie una pari quantità di purea di zucca, se si preferisce un ripieno più cremoso)
– 70 gr zucchero
– Un tuorlo grande
– 2 cucchiai di panna
– Un goccio di estratto naturale di vaniglia

Preparazione:

Per la pasta brisée: mettete nella tazza di un mixer la farina, il sale e lo zucchero insieme al burro freddo tagliato a dadini, azionate qualche istante solo fino ad avere delle briciole d’impasto della misura di piccoli piselli.

Unite lentamente, cucchiaio dopo cucchiaio, dell’acqua freddissima (in tutto potrebbe volercene mezzo bicchiere, dipende dall’assorbimento della farina), sempre con il mixer in azione, fino ad avere un impasto formato da grandi briciole.

Raccogliete l’impasto con una spatola, mettetelo in una ciotola o su una spianatoia e compattatelo fino a che il tutto non sta insieme, formando un panetto. Schiacciate leggermente il panetto poi avvolgetelo in pellicola da cucina. Mettete in frigo per almeno un’ora, o in freezer per 15 minuti.

Riscaldate il forno a 205° C, poi imburrate (oppure foderate con carta forno) una tortiera rettangolare di 26 x 38 cm (o due tortiere tonde da 24 cm di diametro).

Trascorso il tempo indicato, togliete l’impasto dal frigo, lavoratelo velocemente per non scaldarlo e stendetelo allo spessore di circa 3-4 mm. Foderate la teglia con l’impasto, facendolo risalire bene lungo i bordi e lasciando che fuoriesca dalla teglia.

Tagliate via l’eccesso di pasta, facendo in modo che ne rimanga circa 1 cm. fuori dal bordo esterno dello stampo, poi “pinzatelo” con le mani per formare un motivo decorativo. Rimettete in frigo fino a quando non sarà pronto il ripieno.

Ripieno

Per la purea di zucca: unite la zucca, tagliata a dadini, lo zucchero, il sale e le spezie in una casseruola media a fuoco medio. Portate a ebollizione e cuocete per 5-7 minuti, mescolando spesso.

Trasferite tutto in una ciotola, unite la panna fredda e mescolate. Unite anche le uova, una alla volta, girando ogni volta: la zucca si dovrà completamente disfare. Dopodichè, rovesciate il ripieno dentro il guscio di pasta.

Per il ripieno: in una ciotola unite Philadelphia (o altro formaggio cremoso), zucchero, tuorlo, panna, vaniglia e girate fino a ottenere una crema liscia. Mettete questo impasto a singole cucchiaiate sopra la farcia di purea di zucca, in modo da fare tante grandi gocce distanziate tra di loro.

Con uno stuzzicadenti disegnate dei motivi decorativi, senza bucare l’impasto sottostante.

Infornate la torta per 15 minuti a 205°C, abbassate la temperatura del forno a 175°C e cuocete per altri 15 minuti o comunque fino a quando il centro della torta è leggermente tremolante: infilate uno stuzzicadenti nella torta, dovrà uscire pulito.

Sfornate il dolce, lasciate raffreddare a temperatura ambiente e mettete in frigo fino a 10-15 minuti prima di servire.

Nota: il ripieno della torta è per l/80% zucca e per il 20% formaggio. Per un impasto più cremoso, raddoppiate la quantità di formaggio, togliendo una parte del ripieno di zucca.

Anna Silveri

7 ottobre 2018

commenti (3)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. aleinter ha detto:

    Siamo sicuri che valga la pena provarla? Non so, a me le torte con la zucca non piacciono proprio

    1. piripicchio ha detto:

      e siamo sicuri che le preferenze di aleinter valga la pena considerarle per la riuscita della ricetta?

  2. Silvia ha detto:

    I dolci con la zucca di matrice USA sono ottimi
    Sarebbe meglio cuocere la zucca in forno prima di ridurla in purea
    Alternative per intolleranti ai latticini o alleggerite?

«