Torta versata alla marmellata, la ricetta di una torta ripiena facile da fare

La ricetta della torta versata alla marmellata una torta farcita da preparare direttamente in forno, senza la scomodità di tagliarla e riempirla una volta fredda.

Torta versata alla marmellata, la ricetta di una torta ripiena facile da fare

La torta versata alla marmellata è una torta Margherita hackerata dalla presenza di un ripieno che da fuori non si vede. Si chiama “versata” perché letteralmente, invece che farcirla, la si “versa” in varie fasi. Prima si prepara una base e la si cuoce leggermente per donargli una certa robustezza, in modo che una volta versato il ripieno questo non precipiti sul fondo, ma rimanga a metà della torta. Infine, sopra al ripieno si può versare il secondo strato di impasto.

In questo modo si risparmia parecchio tempo, per fare una torta ripiena classica infatti, bisogna preparare prima una torta Margherita, poi la si deve lasciar raffreddare, sformare, e infine tagliare a metà, con risultati spesso poco convincenti, tagli imperfetti e, nel peggiore dei casi la rottura della torta.

Per quanto riguarda il ripieno, ovviamente, si può preparare a piacere: con marmellata, con crema di nocciole o di altra frutta secca, con cioccolato fuso oppure con la crema pasticcera. In questo caso abbiamo pensato a un doppio ripieno: la crema pasticcera e la marmellata, per ottenere un gusto dolce e delicato. Anche l’impasto base può essere profumato a piacere; il nostro consiglio è di aggiungere una spezia (cardamomo o cannella) nel caso si usi una farcitura al cioccolato o alla frutta secca, e di usare la scorza di limone o di arancia con le altre farciture; infine, se si opta per una marmellata di arancia, è ottima una base profumata allo zenzero. In ogni caso mezzo cucchiaino di spezie macinate o un cucchiaino di scorza di limone grattugiata sono sufficienti.

Per quanto riguarda infine la presentazione, è sufficiente decorare questa torta con un po’ di zucchero a velo, per rendere la superficie gradevole, ma nulla vieta di decorarla con la panna montata oppure con la crema al burro o con la pasta di zucchero e realizzare un design particolare, magari in occasione di una festa.

Cucina: Italiana
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 Minuti
Porzioni: 6 Persone
Prezzo: Basso
Calorie: 360 Kcal
ingredienti
Ingredienti
Per la torta
  • Uova 4
  • Zucchero semolato bianco 190 g
  • Limone la scorza grattugiata 1
  • Acqua 100 ml
  • Olio di semi 90 ml
  • Farina 00 200 g
  • Lievito vanigliato per dolci 16 g
Per il ripieno
  • Confettura di fragole 100 g
  • Crema pasticcera 150 g

Come preparare la torta versata alla marmellata

1

Montate con le fruste le uova con lo zucchero a lungo, dovrete ottenere un composto biancastro e spumoso

2

Aggiungete l’acqua e l’olio a filo continuando a mescolare con le fruste; il composto si smonterà leggermente ma continuando a lavorare con le fruste incorporerete comunque molta aria.

3

Aggiungete la farina setacciata con il lievito e la scorza di limone, dovrete procedere poco alla volta per evitare di formare dei grumi. Per essere più sicuri di far bene, setacciate la farina con un colino direttamente nella ciotola dei liquidi.

4

Foderate uno stampo con la carta da forno e versate metà del composto nello stampo. Sbattete ripetutamente lo stampo sulla superficie della cucina in modo che l’impasto si livelli.

5

Cuocete in forno 20 minuti a 180 gradi statico; fate la prova dello stuzzicadenti che, una volta infilato nella torta, deve uscire asciutto. Se così non fosse cuocete altri 5 minuti e riprovate.

6

Versate la crema pasticcera e livellatela con una spatola da dolci o con il dorso di un cucchiaio. Distribuite sopra alla crema pasticcera la marmellata a cucchiaiate e livellate con dolcezza, per evitare che la marmellata si mescoli completamente alla crema.

7

Aggiungete sulla farcitura la seconda metà del composto ancora crudo e sbattete nuovamente lo stampo sulla superficie di appoggio della cucina.

8

Infornate a 180 gradi stati per altri 35 minuti, testate la parte superiore della torta con il metodo dello stuzzicadenti, facendo attenzione a non arrivare al ripieno.

Risultato
Torta versata alla marmellata, la ricetta di una torta ripiena facile da fare

Come conservare la torta versata alla marmellata

La torta versata alla marmellata è una classica torta da credenza con un cuore morbido. Proprio per via del cuore morbido, e soprattutto della presenza della crema pasticcera, va conservata in frigo e consumata entro quattro giorni. Per il servizio è sufficiente toglierla dal frigo circa un’ora prima di consumarla.

Consigli

Se preferite un ripieno più semplice usate la sola marmellata, senza l’aggiunta di crema, in questo modo la torta si conserverà più a lungo. Per renderla particolarmente golosa il nostro consiglio è di usare una marmellata con i pezzettoni di frutta che saranno una sorpresa per chi morde la torta.

Ti è piaciuta la ricetta?