da vittorio brusaporto

ultimi post

Da Vittorio a Brusaporto: un 3 stelle Michelin al centro dell’impero

Una famigliona di mamma e cinque figli, impegnati coi relativi coniugi nell’entusiasmante e faticosa impresa di famiglia. Perché “da Vittorio”, oltre a essere un ristorante da 70 posti, è una macchina che produce banchetti, una residenza per feste fino a 300 persone, e una pasticceria (la “Cavour” a Bergamo alta). Occupa circa 80 dipendenti, come ...

0 commenti

Chef Andrea Berton resta al ristorante Trussardi alla Scala, per ora

Negli ultimi giorni abbiamo dedicato alle relazioni pericolose tra il ristorante milanese Trussardi alla Scala e l’irresistibile chef Andrea Berton tonnellate di post ipotizzando di tutto. Il locale caccia il cuoco? No, è lo cuoco che se ne va? E chi arriva? Arrivano i fratelli Cerea del ristorante Da Vittorio di Brusaporto, tre stelle Michelin. ...

0 commenti

La separazione tra Andrea Berton e il ristorante Trussardi alla Scala: il no comment alimenta i pettegolezzi

La realtà è costantemente più interessante di qualunque fiction. Provateci voi a scrivere storie più fantasiose della (presunta) verità sulla separazione tra Andrea Berton e il ristorante Trussardi alla Scala di Milano. Che, secondo voci accreditate, sarebbe diversa da quella finora raccontata. Lo chef raggiunto al telefono non conferma trincerandosi dietro un comprensibile “non posso ...

0 commenti

Fatti più in là, Andrea Berton, al Trussardi arrivano i fratelli Cerea

All’inizio, quando l’espressione “ristoranti griffati” non esisteva, gli chef si lamentavano indignati: “questi ci rubano il lavoro”. Si riferivano a sarti, stilisti o celebrità ad altro titolo fatalmente attratti dall’investimento in un ristorante. Avessero continuato sarebbero stati sconfitti dalla storia. Invece si sono interrogati sul concetto di visibilità (dallo cheffese all’italiano: consulenze ben retribuite) e ...

0 commenti

Da Vittorio a Brusaporto, Bergamo. E sono sei…

“E’ asciuto pazzo o’ padrone….” direbbero dalle parti mie. Se è vero che l’edizione 2010 della famosa guida rossa ha decretato il sorpasso di Tokyo, con i suoi undici ristoranti premiati con le tre stelle, su Parigi, appena dieci (sic!), qui in Italia possiamo ben bearci di poter annoverare il sesto ristorante, su territorio nazionale, ...

0 commenti